Gossip News » Primo Piano » Lele Mora: 20 milioni di debiti, pm Milano chiedono fallimento

Lele Mora: 20 milioni di debiti, pm Milano chiedono fallimento

LELE MORA – Lele Mora non se la passa bene, dopo il tradimento di Nina Moric, intervenuta sull’Isola dei Famosi senza il suo consenso, ecco un nuovo colpo diretto contro il manager dei vip.

I pm di Milano Eugenio Fusco e Maurizio Carducci hanno chiesto al giudice di dichiarare il fallimento personale di Lele Mora e di vietargli qualunque tipo di attività imprenditoriale.

Nell’udienza precedente era stato il procuratore fallimentare dello stesso Mora a chiedere il fallimento del suo assistito. Oggi, invece, i pm hanno avanzato una loro istanza e altre due affinché venga decisa definitivamente la bancarotta dell’incauto Mora che gestisce, oltre alla LM Management, anche la LM Production e l’immobiliare Diana.

Secondo le prime fonti, l’ammontare dei debiti raggiunge l’iperbolica cifra di 20 milioni di euro.

Il 6 aprile sarà la data fatidica in cui il Tribunale deciderà in merito a questa e ad altre questioni pendenti sullo spregiudicato Lele Mora. Il nostro infatti, oltre ad essere indagato per favoreggiamento della prostituzione nel caso Ruby Rubacuori, è imputato anche di una maxi evasione fiscale (insieme a Fabrizio Corona che ha scelto il rito abbreviato).

La LM Management ha fatto bancarotta nel giugno scorso con un passivo di 18 milioni di euro e successivamente lo sventurato talent scout è stato iscritto nel registro degli indagati per insolvenza (inchiesta ancora aperta).

Che dire, tempi veramente grigi per l’ex fortunato agente.