Gossip News » Primo Piano » Uomini e Donne: Perla Cupini, Ramona Amodeo, Marika Fruscio sulla scelta di Leonardo

Uomini e Donne: Perla Cupini, Ramona Amodeo, Marika Fruscio sulla scelta di Leonardo

UOMINI E DONNE – Il trono di Leonardo Greco è stato decisamente appassionante, ed ha tenuto attaccati alla tv milioni di telespettatori che hanno a lungo atteso il momento più importante, quello della scelta, con trepidazione. In effetti fino all’ultima puntata non si sapeva chi avrebbe scelto Leonardo tra la 20enne dagli occhi da cerbiatta, Diletta Pagliano, e la 40enne Barbara Barbieri (in arte Bubi) che per tutta la durata del programma si è esibita nei cosiddetti ‘Bubi Show‘, momenti in cui tutti gli occhi e le telecamere erano puntati su Barbara che si disperava, insultava, urlava e si lamentava di Leonardo.

Alla fine Leonardo ha scelto Diletta causando l’ultimo, grande Bubi Show. La Barbieri infatti ha accusato il tronista di essersi preso gioco di lei, di averla usata solo perché i suoi show facevano audience. In particolare, la corteggiatrice si è infuriata perché, poco prima di sapere che Leonardo avrebbe scelto, aveva deciso di lasciare il programma ed era poi rimasta solo grazie alle preghiere insistenti del tronista, che le consigliava vivamente di restare per concludere il loro percorso insieme. Ma vediamo cosa ne pensano alcuni ex protagonisti di Uomini e Donne intervistati dal blog Isaechia.it di questa complicata faccenda.

Valentina Riccardi (tronista): Leonardo: persona splendida, ho avuto il piacere di conoscerlo anni fa quando corteggiava Luana di Bella! L’ultima volta che l’ho incontrato era poco più di un anno fa e mi raccontò tutta la sua situazione sentimentale. Quando l’ho visto sul trono ero felicissima per lui… si meritava un’altra possibilità! Il suo trono l’ho seguito sporadicamente causa impegni di lavoro e non ho visto nemmeno la puntata della scelta… l’ho saputa guardando il vostro blog!! In verità non mi piaceva nessuna delle due possibili scelte per lui. Barbara, forte personalità, ma molto sensibile e alla ricerca disperata di affetto… spero che riesca a trovare un Uomo che abbia la pazienza di capirla e di amarla: si vede che ha tanto amore da dare, ma Leonardo non era la persona giusta per lei. Diletta, molto carina ma troppo consapevole di esserlo, cosa non buona per una ventenne… ostentare è sempre un brutto segno! Credo che sia realmente invaghita di Leonardo, ma non innamorata. Mi spiego meglio: credo sia innamorata della situazione… dentro lo studio le emozioni si amplificano e tutto sembra un sogno, di conseguenza anche i sentimenti possono ingannare. E spero che non si senta disorientata ora nella quotidianità, perchè Leo ha bisogno di una persona che sappia dargli Taaaanto Amore. In bocca al lupo Leo!!


Martina di Falco (corteggiatrice di Leonardo Greco): Nonostante le tante critiche che ha avuto in questo suo percorso io mi sento di appoggiare Bubi. Fin dalla prima esterna trapelava il suo forte bisogno di avere e ricevere affetto che poi col passare del tempo, ovviamente, si è trasformato in amore. Non condivido l’atteggiamento di Leonardo nei suoi confronti: devi essere solo cinico e poco sensibile per non capire che dall’altra parte c’è una persona innamorata che non merita di essere presa in giro! Eliminarla da subito, questo c’era da fare, perchè era ovvio che non sarebbe stata la sua scelta, anche se fosse stata una pecorella addomesticata e non una leonessa polemica. Insomma, Bubi è stata usata da Leo! Vigliaccheria solo per convenienza ! Leo e Diletta? Lui innamorato pazzo, imbambolato e… fregato ! Perchè lei lo farà penare molto.


Angela Converso (corteggiatrice di Andrea Angelini): Per quanto riguarda il trono di Leonardo Greco, penso che lui non abbia mai sfruttato la presenza della Barbieri, anzi lui era molto preso da lei, ma dopo i suoi continui scleri penso si sia messo un pò paura, come avrebbe fatto qualsiasi altro uomo… Leonardo nei confronti di Diletta ha sempre avuto paura, semplicemente per la sua indescrivibile bellezza, ma dopo si è reso conto che lei è tanto bella ma anche tanto semplice e sincera… quindi ha fatto le scelta migliore!


Marika Fruscio (corteggiatrice di Marco Stabile): Leonardo mi è piaciuto come tronista, ma non son d accordo con la scelta finale. La sua vita l’ha portato ad avere una grande responsabilità, una figlia. Diletta è una ragazzina e dovrebbe pensare a fare la ragazzina, godendosi le gioie e le delusioni della sua età. Leonardo aveva bisogno di una donna già impostata e già satura di esperienze, una donna pronta a fermarsi per coronare la realizzazione di una serena famiglia. L’età conta: una donna matura ha gia un sicuro posto di lavoro, ragiona diversamente da una ragazzina, vede diversamente la vita e ciò è frutto di esperienze e di crescita. Bubi poteva essere una soluzione per Leonardo, magari cercando poi nella vita quotidiana di smussare qualche comportamento troppo irruento. A mio parere comunque questi suoi comportamenti eccessivi erano dovuti alla competizione, al fatto che questa donna ha messo l’anima per arrivare al cuore di Leonardo: l’amore porta anche a scenate, a litigate.. ma quale coppia nella vita (soprattutto agli inizi, quando nn ci si conosce) non litiga? Però l’amore non è bello se non è litigherello. Leonardo secondo me ha fatto una scelta di comodo: Diletta è l’acqua quieta, mansueta, mesta mesta, più domabile, senza particolari fatiche. Bubi era un cavallo selvaggio,dal cuore buono ma difficilmente domabile. Quindi ha optato per la soluzione più semplice, raggirando l’ostacolo. Ma è stata poi la scelta da “uomo”? E’ nella natura dell’uomo raggiungere, anche sudando, l’obbiettivo: Leonardo non l’ha fatto, e ad un certo punto ha tenuto lì una donna innamorata per aumentare lo “share” del suo trono. Nella vita però esistono sempre i ripensamenti.. chissà!


Ramona Amodeo (corteggiatrice di Gionatan Giannotti e tronista): Dal mio punto di vista il trono di Leonardo Greco è stato il più interessante della stagione 2010/2011. Si è fatto conoscere, è simpatico, ironico, divertente, buono e alla mano ed è entrato nel cuore di molti italiani (voci di popolo). Il fatto che abbia scelto Diletta sono contenta per loro visto che è stata una scelta di cuore: si desideravano dal primo incontro. Poi Diletta è bella e giovane terrà il rapporto vivo e dinamico, alla faccia delle malelingue che sui giornali non fanno altro che sputare veleno e sentenze sulle storie altrui. Oltretutto la sua scelta mi ha emozionato e mi ha ricordato tanto me e la mia storia con Mario de Felice (soprattutto nel momento in cui sono entrati nell’albergo a Roma: hanno avuto la nostra stessa camera).


Natalia Angelini (tronista): Da premettere che adoro Leonardo per la sua semplicità, onestà, e simpatia, direi anche pazienza: un uomo eccezionale, quindi fortunata Diletta! Mi piace molto Bubi, e quando ci sono sentimenti forti come lo sono i suoi è normale la rabbia e collera, però bisogna sempre ricordare che si è in un programma televisivo e che comunque bisogna arrivare ad una fine, ad un sorriso o ad un pianto! Questo non dipende nè da Leonardo nè dal resto: è il gioco, se non ci stai vai via. Solo che a tutti piace rimanere lì ed è difficile lasciare tutto! Qualsiasi corteggiatrice fosse rimasta lì avrebbe avuto riscontro di audience, è Uomini e Donne, e tutti -chi più, chi meno- l’hanno avuto! Diletta che dire… bellissima!


Giovanni Conversano (corteggiatore di Serena Enardu e tronista): Penso che Leonardo abbia fatto la scelta giusta: molto piu’ adeguata a lui Diletta. Bubi a mio avviso è stata troppo oppressiva nei confronti di Leo ed aggressiva in quelli di Diletta, molto più’ presa dal suo ego che da un effettivo interesse. Pur ritenendo che a Diletta non piaccia veramente Leonardo, considerando i suoi gusti venuti fuori durante il suo percorso, credo che, se scelta doveva essere, per lo meno il tronista potrà godere della leggerezza dei suoi vent’anni, finche’ durerà.. gli auguro per sempre! Bubi dimostra quanto il suo ego fosse in crisi proprio dall’affermare che lei alzava lo share (infatti il trono veniva trasmesso una volta la settimana o addirittura ogni 15 giorni). Sicuramente era il fulcro di quel trono “piatto”, ma assolutamente non determinante per lo share.


Perla Cupini (corteggiatrice e scelta di Andrea Angelini): Premetto che ho apprezzato il modo in cui Leonardo ha condotto il suo trono. Spesso si è trovato davanti situazioni difficili da gestire, ma è riuscito a cavarsela. Nel complesso mi è piaciuto e -da quel che ho potuto vedere- è molto preso da Diletta, sono in sintonia. Quando ci si mette il cuore non si può dire nulla, quindi sono contenta per loro. Un po’ di dispiacere è rivolto a Bubi: sarà scontrosa, irascibile, spesso fuori luogo, ma l’ho vista sincera e spero le passerà presto.