Gossip News » Reality Show » Isola dei Famosi » Isola dei Famosi 2011, Simona Ventura si lancerà in elicottero

Isola dei Famosi 2011, Simona Ventura si lancerà in elicottero

ISOLA DEI FAMOSI 8 – Gli ascolti non decollano, gli amori non sbocciano, gli ormoni non si smuovono (a parte l’entusiasmo di Nina Moric per l’arrivo di Laerte Pappalardo): forse è per questo Simona Ventura ha deciso di giocarsi un jolly molto particolare. In una intervista al settimanale Oggi, la padrona di casa dell’Isola ha dichiarato:

“E adesso sull’Isola ci vado anche io. Non vedo l’ora, è sempre stato il mio sogno raggiungere i miei naufraghi e condividere con loro per un pò l’esperienza. Niente telefonini e aggeggi tecnologici. Il 29 marzo, poco prima del mio compleanno che cade il primo aprile, mi lancio dall’elicottero nel mare dell’Honduras e raggiungo a nuoto la spiaggia. Sarà la mia sorpresa ai naufraghi. Chissà che faccia faranno”.

In questa intervista, la Ventura parla anche di Ruby Rubacuori e del fatto che mai e poi mai la vorrebbe come naufraga in Honduras:

“No, Ruby sull’Isola non ce la vorrei, ascolti o non ascolti. Semmai farei un’Isola con un’infornata di papi girls, quelle ragazze che, a differenza di Ruby con una vita problematica e senza una famiglia alle spalle, la famiglia alle spalle ce l’hanno, ma che famiglia. Madri e padri orgogliosi che le loro figlie siano disposte a qualsiasi cosa in cambio di soldi e successo facile ‘così ci sistemiamo tutti quanti”.

Simona aggiunge che sarebbe comunque un’Isola cattiva, perchè “queste ragazze dovrebbero per una volta tanto fare dei veri sacrifici: soffrire la fame e il freddo, procurarsi il cibo fra mille difficoltà, scontrarsi fra di loro. Imparerebbero finalmente qualcosa d’importante dalla vita. E sarebbe una lezione anche per i loro genitori, che sono i veri colpevoli del comportamento delle figliole […] Che tristezza questo depauperamento di valori. Io non capisco come sia potuto succedere. Se penso a mia madre e a mio padre. Ai valori forti che mi hanno trasmesso: che nella vita i propri sogni bisogna conquistarseli con studio e impegno”.