Gossip News » Talent Show » ballando con le stelle » Ballando con le Stelle 2011, Todaro: Alessia Filippi è disposta a fare sacrifici

Ballando con le Stelle 2011, Todaro: Alessia Filippi è disposta a fare sacrifici

BALLANDO CON LE STELLE 2011 – Mentre sale l’adrenalina per la sesta punta di Ballando con le Stelle 2011, in onda sabato 2 aprile su Raiuno, la parola passa a Raimondo Todaro, partner della sfortunata Alessia Filippi, eliminata all’esordio dello show condotto da Milly Carlucci.

Durante un’intervista rilasciata a Mondoreality, Todaro ha ammesso le evidenti difficoltà di una competizione che, di anno in anno, si fa sempre più agguerrita.

“A livello di risultato non è andata benissimo ma perchè ci siamo scontrati con un grande cast, sicuramente più forte rispetto agli altri anni”.

Ed è lui stesso ad ammettere che, nonostante la formula del ripescaggio che ha consentito a Madalina Ghenea di tornare in pista, rientrare sarà un’impresa veramente ardua. Pur trovandosi molto bene con Alessia Filippi, con lei Todaro è dovuto partire praticamente da zero, poiché la nuotatrice non aveva esperienze “in piedi”. Il ballerino però aggiunge:

Ho avuto, invece, il vantaggio di aver trovato una ragazza abituata al sacrificio e ad ascoltare un allenatore“.

Non possiamo dunque dubitare che con i consigli del suo allenatore, che ha vinto ben tre stagioni di Ballando con le Stelle, la Filippi possa dare nuovamente del filo da torcere agli altri concorrenti.

Il segreto del suo successo, come rivelato durante l’intervista, consiste in una comprovata duttilità, con alcune partner infatti, Todaro ammette di essere stato particolarmente duro, con altre invece un pò più “buono”, aiutandole a superare fastidiosi blocchi mentali.

Per quanto riguarda le sue compagne di ballo, che si sono avvicendate nel corso delle varie stagioni, Todaro rivela che Veronica Olivier era la più portata, ma che è stata Fiona May a portargli le maggiori soddisfazioni.

Dando uno sguardo al futuro il ballerino annuncia:

Sicuramente tornerò giù per portare avanti la mia scuola e organizzare qualche altro spettacolo. Il resto si vedrà perchè è ancora presto”.

Noi non vediamo l’ora di vederlo tornare a sgambettare.