Gossip News » Talent Show » Amici » Emma Marrone: “io e Stefano violentati e derubati”, lo sfogo su Facebook

Emma Marrone: “io e Stefano violentati e derubati”, lo sfogo su Facebook

EMMA MARRONE E STEFANO DE MARTINO – “Messaggio a cuore aperto: non credo di aver venduto i miei dischi per via della storia con Stefano ma grazie a fans intelligenti e sensibili che hanno apprezzato la mia musica e il mio lavoro!! Punto primo“. Comincia così lo sfogo di Emma Marrone su Facebook, dopo le chiacchiere e la forte attenzione mediatica seguite al Festival di Sanremo e soprattutto al suo ritorno tra le braccia di Stefano de Martino che secondo Giulia Pauselli ha sempre amato Emma.

Punto secondo: non è molto gradevole né per me né per lui andare in giro ed essere fotografati ovunque e quindi violentati e derubati della nostra vita privata” continua la cantante, infastidita dai paparazzi che ultimamente la tallonano dovunque vada.  Emma ha un messaggio anche per tutti coloro che dubitano del suo affetto nei confronti di Stefano: “Punto terzo: vorrei dire alle persone, se così si possono definire, che pensano che io e lui abbiamo organizzato tutto sto casino per finire sui giornali… che scambierei volentieri un giorno della mia vita con un giorno della loro vita… per far capire cosa si prova e si subisce“.

Punto quarto, un grande uomo disse: prima di guardare la pagliuzza nell’occhio del tuo vicino, guarda la trave che sta nei tuoi occhi… quindi oggi si può tradurre così… un sacchettino di c…i propri non fa male a nessuno… Troppa gente si sente Dio in terra…ma Lui non ha mai giudicato nessuno” conclude la seconda classificata a Sanremo 2011.

E voi cosa ne pensate di questo sfogo? E’ giusto che Emma pretenda la propria privacy nonostante abbia scelto volutamente di diventare un personaggio pubblico? Considerando non tanto la guerra, le carestie e la fame nel mondo, ma almeno le difficoltà che riscontrano tante famiglie italiane ad arrivare a fine mese, è giusto che una ragazza che in un mese guadagna quanto un operaio guadagnerebbe in un anno di duro lavoro si lamenti della sua situazione e arrivi a dire che farebbe volentieri a cambio con la vita di chi la segue?