Gossip News » Bellezza » Occhiaie: cause e rimedi naturali per uno sguardo al top!

Occhiaie: cause e rimedi naturali per uno sguardo al top!

A chi non è mai capitato di svegliarsi al mattino – magari dopo una notte trascorsa a divertirsi – e ritrovarsi quelle antiestetiche macchie scure sotto gli occhi? Ebbene, a volte le occhiaie sono una vera piaga!

Ci sono diversi tipi di occhiaie, legati più o meno a fattori che vanno dal tipo di vita e alimentazione che si conduce, alle ore di sonno, allo stress, a quanta acqua si beve.

Sì, sempre la solita storia dell’acqua: bisogna bere di più, l’acqua fa bene, il nostro corpo è composto dal 70 % di acqua, l’acqua contro la cellulite, etc.

Ma cominciamo dal principio. Per evitare di trovarsi a combattere con le occhiaie è bene adottare dei sani stili di vita: bere tanta acqua per migliorare la microcircolazione nella zona perioculare, drenare, sgonfiare gli occhi; cercare di dormire almeno 7-8 ore per notte, mantenendo costante l’ora di coricarsi e di svegliarsi al mattino; cercare di dormire con un cuscino non troppo basso, al fine di scongiurare il ristagno di liquidi sul viso; evitare di sforzare troppo gli occhi davanti al computer o con luci troppo basse; evitare il fumo perché la nicotina contrasta la normale circolazione e aumenta quindi le occhiaie.

Ma se ci troviamo nella situazione in cui ormai il danno è fatto allora bisogna correre ai ripari con piccoli accorgimenti: al mattino può essere utile fare un impacco sugli occhi con acqua di rose tenuta precedentemente in frigo, affinché il fresco dell’acqua riattivi la microcircolazione e sgonfi eventuali gonfiori intorno agli occhi; in caso non si disponesse di acqua di rose, è possibile utilizzare delle bustine di tè verde o camomilla (già usate e fredde!); i cucchiaini sono il classico “metodo della nonna” che tutti conosciamo, utili se messi in freezer per qualche minuto al mattino appena svegli e poi sulle occhiaie; sia la patata che il cetriolo sono funzionali a sgonfiare borse e occhiaie, se tenuti sugli occhi per una decina di minuti.

Senz’altro l’uso di una crema specifica per contorno occhi può essere determinante, e applicata attraverso dei micro massaggi circolari aiuta maggiormente i principi attivi a funzionare.

Se un giorno ci svegliamo con occhiaie particolarmente scure, è bene saper giocare con il make-up in modo da non evidenziarle maggiormente. Può essere utile ad esempio non mettere il mascara nelle ciglia inferiori, oppure realizzare un trucco chiaro che dia luminosità.

Infine i correttori sono senza dubbio un valido aiuto a coprire le occhiaie: queste si presentano con diverse colorazioni – bluastre, gialle o viola – e vanno coperte con i colori più adatti (per quelle blu usare un correttore sull’arancio, per le viola uno sul giallo, etc.). Il correttore unito al fondotinta permetterà di uniformare l’incarnato e farci apparire sempre al top!