Gossip News » Bellezza » Scrub viso fai da te

Scrub viso fai da te

Il desiderio di ognuno di noi è sentirsi belli. A volte per far ciò può essere utile assumere piccole abitudini per prendersi cura della proprio viso: una di queste è senz’altro fare uno scrub.

Se praticato almeno una volta a settimana garantisce una pulizia ottimale dei pori, un colorito più sano e luminoso, oltre che una pelle più recettiva alle creme e al make-up.

Di seguito alcune “ricette casalinghe” per realizzare degli scrub per il viso.

Il pomodoro è ricco di sostanze antiossidanti importanti per la salute, come il licopene , il beta-carotene (vitamina A) e la vitamina C. Il licopene è uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura, combatte quindi i radicali liberi, oltre ad essere in grado di costruire una efficace barriera contro i raggi UV, che sono la causa del precoce invecchiamento della pelle.

Scrub per favorire l’abbronzatura. Un pomodoro, zucchero. Tagliare la parte superiore del pomodoro in senso orizzontale, prendere il pezzo ottenuto e immergerlo nello zucchero, quindi applicare il tutto sul viso con movimenti circolari; lasciare sul viso l’impacco ottenuto dal succo del pomodoro per circa 10 minuti e poi sciacquare con acqua fresca.

L’Aspirina è un noto antinfiammatorio, contiene acido acetil salicilico – Beta Hydroxy Acid – un esfoliante presente in molti prodotti per la cura dell’acne.

Scrub per pelle mista e grassa. Ingredienti: 2 compresse di Aspirina non effervescente o granulare, Aloe vera in gel, ½ cucchiaio di acqua. Rompere le compresse in una ciotolina insieme all’acqua, fino ad ottenere una crema abbastanza densa, aggiungere un po’ di aloe vera in gel (l’aloe vera è nota per le sue proprietà  idratanti e lenitive) e amalgamare bene. La soffice crema granulosa che si ottiene deve essere così messa sul viso.

Il miele, l’olio di mandorle e l’olio di jojoba hanno notevoli proprietà emollienti e idratanti, soprattutto se usati con qualche accorgimento.

Scrub per pelle da normale a secca. Miele, zucchero, caffè, olio di mandorle o di jojoba (facoltativo). Mescolare un cucchiaino di miele con mezzo cucchiaino di zucchero e mezzo cucchiaino di caffè. Applicare sul viso con movimenti circolari e poi sciacquare con acqua tiepida.

Per rendere più efficace lo scrub un trucco è quello di rendere la pelle più ricettiva attraverso il vapore (si può ricorrere alla classica pentola con l’acqua bollente che emana vapore). È utile anche mantenere sul viso per 5-10 minuti il composto, o comunque finché non comincia a “tirare” in modo che la pelle assorba i principi degli ingredienti usati (metodo da evitare se si ha pelle grassa).

Attenzione a come stendere i vari scrub: insistere sulla zona T (fronte, naso e mento), più delicati sulle guance; da evitare assolutamente il contorno occhi.

Una volta terminate tutte le operazioni la pelle apparirà setosa, liscia, luminosa e morbida!

Ultimo consiglio, per effettuare un veloce scrub sulle labbra, può essere utile passare delicatamente su queste uno spazzolino da denti: morbidezza assicurata!