Gossip News » Bellezza » Dieta proteica dimagrante: perdere 3 kg in 10 giorni? Si può!

Dieta proteica dimagrante: perdere 3 kg in 10 giorni? Si può!

Quanto è difficile raggiungere e mantenere una forma fisica smagliante! Le tentazioni culinarie sono tantissime, e specialmente in primavera si risveglia un non so che nell’appetito che proprio non vuole aiutarci a frenarci con il cibo.

Ma l’estate è vicina, si può già percepire dalla temperatura, e con essa arrivano le vacanze, le passeggiate e l’immancabile voglia di tintarella!

Allora è necessario correre ai ripari, iniziando fin da adesso un programma ben pianificato del nostro regime alimentare fino al momento in cui indosseremo il nostro costume.

Un metodo veloce per dimagrire è quello della dieta iperproteica, una dieta in cui le proteine hanno la meglio sui carboidrati, banditi e vietati in assoluto.

L’assunzione di proteine garantisce una perdita di peso veloce (in media circa 3 kg in 10 giorni), senza danneggiare il tono muscolare (è la dieta preferita dagli sportivi), stimolando il metabolismo, mantenendo costanti i livelli di insulina. Il peso perso con questa dieta è soprattutto di massa grassa, per questo se è abbinata ad una moderata attività fisica ci permette di raggiungere risultati ottimi!

In una dieta proteica sono ammessi tutti quegli alimenti ricchi di proteine: carne, pesce, uova, formaggi magri, legumi, etc.

Le verdure rappresentano un aiuto fondamentale, come per ogni dieta, per non sentire troppa fame (già questa dieta di per sé limita il desiderio di zuccheri).

La frutta può essere consumata, perché ricca di vitamine e antiossidanti, ma con moderazione, soprattutto quella ipercalorica come banane, uva, fichi, etc., ma adesso che si va incontro all’estate ce n’è di una varietà incredibilmente gustosa e poco calorica (basti pensare al cocomero, alle albicocche, al melone!).

È bene consumare la frutta lontano dai pasti, sia perché contiene molta acqua, sia perché ci aiuta ad arrivare al pranzo e alla cena un po’ più sazie. Lo yogurt può contribuire al nostro regime, non deve essere necessariamente magro, da evitare quello alla frutta perché spesso troppo ricco di zuccheri.

Altro accorgimento è quello di mangiare spesso, prediligendo circa 5 piccoli pasti al giorno.

Come ogni regime alimentare, in cui è necessario limitare o eliminare il consumo di determinati cibi, anche la dieta proteica ha il suo contro; infatti una immissione così massiccia di proteine nel fisico può affaticare i nostri reni, che non riescono ad espellere le proteine in eccesso, ma si può rimediare a questo inconveniente con il bere tanta acqua, la quale aiuterà i reni a non sovraccaricarsi e a compiere meglio la propria funzione.