Gossip News » Primo Piano » Lamberto Sposini, notte tranquilla. Mara Venier: “Non dovevamo andare in onda”

Lamberto Sposini, notte tranquilla. Mara Venier: “Non dovevamo andare in onda”

Lamberto Sposini e Mara Venier

LAMBERTO SPOSINI – Il giornalista Lamberto Sposini è stato colpito da un grave malore nel primo pomeriggio di ieri, poco prima che iniziasse la puntata de La Vita in diretta dedicata al matrimonio del principe William di Galles e Kate Middleton.

Il cronista è stato colpito da un’emorragia cerebrale e, ricoverato presso il policlinico Gemelli di Roma, è stato operato d’urgenza. Sposini ha trascorso una notte tranquilla: ora è in coma farmacologico e vi resterà ancora qualche giorno. Per il momento risponde agli stimoli ma la prognosi resta riservata.

Intanto su quanto accaduto arriva il commento di Mara Venier, che con il giornalista conduce ogni giorno il programma su Raiuno. “Sono andata in onda – spiega la Venier in un’intervista a Repubblicasenza sapere che Lamberto stava così male. Mi è stato detto che la situazione era sotto controllo. Non voglio che gli spettatori pensino che sono andata in onda conoscendo le condizioni di Lamberto, perché io non sarei mai andata in onda, non avrei mai potuto. La televisione è importante, la diretta, tutto il resto, ma la vita è un’altra cosa. E’ sacra. In casi come questo bisogna fermarsi“.

Poi la presentatrice racconta cosa è accaduto quando Sposini si è sentito male in studio. “Mi sono spaventata – dice – Mancavano cinque minuti alla messa in onda, stavamo scherzando, eravamo abbracciati quando è caduto: in un attimo era a terra, privo di sensi. L’ho chiamato, ho cominciato a gridare come una pazza“.