Gossip News » Reality Show » Grande Fratello » GF11, Guendalina Tavassi: Margherita Zanatta ha ammesso che nella Casa ha giocato

GF11, Guendalina Tavassi: Margherita Zanatta ha ammesso che nella Casa ha giocato

GRANDE FRATELLO 11 – Abbiamo intervistato per voi Guendalina Tavassi, la mamma romana che ha “animato” l’undicesima edizione del Grande Fratello. Ecco cosa ci ha raccontato.

SOLOGOSSIP – Ciao Guendalina. Innanzitutto complimenti: hai decisamente fatto centro. Migliaia di fan che urlano “Il Grande Fratello sei tu”, ospitate in tv, interviste e tanta, tanta curiosità sul tuo personaggio. Hai ottenuto quello che cerca qualunque concorrente del GF (anche se in molti preferiscono mascherarsi dietro a motivazioni eticamente più corrette). Come pensi di esserci riuscita?

GUENDALINA – Non lo so, sono stata me stessa, con tutta la mia follia, la mia solarità e il mio essere estroversa. Forse è per questo che sono piaciuta al pubblico. Ed è proprio al pubblico che devo tutto, perché, sin dall’inizio, mi ha sostenuta in questo percorso tutto nuovo per me.

SOLOGOSSIP – Come hai vissuto i tuoi giorni dentro la Casa? E’ un’esperienza tanto emozionante come sembra o dopo un po’ ci si fa l’abitudine e, magari, ci si annoia pure?

GUENDALINA – All’interno della Casa ho vissuto tre fasi diverse. La prima, all’ingresso, è stata di euforia. Pochi giorni dopo, invece, c’è stato un momento di depressione: pensavo a mia figlia, mi sentivo estranea al resto del gruppo, avevo paura che non potessero capirmi, perché io ero l’unica ad avere una figlia. Poi ho iniziato a pensare che era un gioco, a vivere questa esperienza da giocatrice, ripetendomi che poteva cambiarmi la vita. Era l’occasione della vita, che aspettavo da sempre, e non potevo sprecarla. Ho cercato di non pensare ai problemi fuori e mi sono divertita. Mi sono detta: se penso ai miei problemi, non vado avanti. E, invece, devo farcela, per mia figlia. Deve vedermi solare e divertente, proprio come sono fuori. Altrimenti, se mi vede triste, potrebbe pensare: “perché mamma è andata lì se deve stare male?”. Ammetto, però, che quando Alessia ci ha comunicato l’allungamento del programma non è stato facile. Ma, per fortuna, gli amici che ho trovato dentro la Casa, Margherita, Davide e Andrea, mi hanno risollevata e mi hanno aiutata ad andare avanti.

SOLOGOSSIP – Tra le pareti più spiate d’Italia è nata quella che sembrava una splendida amicizia con Margherita Zanatta, amicizia andata in frantumi (o quasi) per colpa della famosa lite in diretta. Tu accusasti la Zanatta di aver tramato alle tue spalle, di non essere stata sincera. L’impressione di molti è però che, una volta uscita, ti sia stato riferito di tutte le voci che volevano Margherita un’abile stratega, e che tu abbia cercato di seguire la scia dicendo a voce alta quello che migliaia di telespettatori sussurravano sul web. Sei sicura che la tua rabbia nei confronti della varesina fosse sincera o, in fondo in fondo, sei stata un po’ influenzata dalle voci confuse che ti sono arrivate da fan, amici e parenti in un momento in cui eri tesa, spaventata e arrabbiata per l’eliminazione?

GUENDALINA – Quando sono uscita, mi sono arrivate tante segnalazioni, e ho visto alcuni video con una Margherita che non mi difendeva, che non prendeva posizione. Magari l’ha fatto per gioco, ed è giusto così, perché GF è un gioco, ma avrei voluto che lo ammettesse, come, infatti, ha poi fatto con la macchina della verità. Io ho sbagliato ad aggredirla così in quella video chat, ma ero troppo arrabbiata, ero stata chiusa una settimana in albergo. Il mio era uno sfogo dovuto a tante altre cose, ma ero convinta – e lo sono tuttora – della sua amicizia e del fatto che mi voglia bene. Le ho chiesta scusa, lei ha ammesso che nella Casa ha giocato, e ci siamo chiarite. Per me Margherita è come una sorella e spero continui a esserlo.

SOLOGOSSIP – La tua eliminazione era stata prevista da tuo fratello Edoardo che ha annunciato su Facebook le modalità e la data esatta in cui saresti uscita dalla Casa. Semplice fortuna o c’è qualcosa di più? Come faceva a sapere in anticipo come sarebbero andate le cose?

GUENDALINA –  Non lo so, sarà stata una sua sensazione.

SOLOGOSSIP – Una delle parole più cercate sul web dopo “Grande Fratello 11” era “pilotato”. Da quando il GF11 è cominciato non si è fatto che parlare di misteriose talpe tra gli autori che conoscevano già i nomi dei finalisti, eliminazioni manovrate, bestemmie mai dette come quella di Nathan Lelli, e molto altro. Alcuni ex concorrenti dichiarano che il reality è manovrato dalla produzione solo a distanza di molti mesi (se non anni) dalla loro partecipazione. Anche tu ti sei sentita una marionetta nelle mani degli autori oppure ogni scelta che hai fatto all’interno della Casa era consapevole e motivata? Ti sei sentita davvero libera di fare e dire quello che volevi?

GUENDALINA – Assolutamente sì. Io nella Casa ho sempre fatto e detto quello che mi pareva. Nessuno mi ha mai detto nulla. Se ogni tanto è sembrato che potessi prevedere qualcosa è solo perché sono piuttosto perspicace e perché sono sempre stata un’accanita spettatrice di GF, quindi cercavo di intuire quello che sarebbe potuto accadere.

SOLOGOSSIP – Come saprai Pietro Titone e Ilaria Natali si sono ufficialmente fidanzati. O meglio, sembra che lo avessero fatto già da qualche settimana e che abbiano deciso di riproporre ai fotografi il momento della consegna dell’anello per rendere la cosa mediaticamente più appetibile. Pensi che l’amore che si dichiarano continuamente l’un l’altro sia sincero? Ti convincono come coppia, soprattutto considerando il rapporto che c’era tra te e Pietro nella Casa, prima che facesse il suo ingresso anche Ilaria?

GUENDALINA –Io non credo che Pietro sia molto affidabile. E se hanno bisogno di mostrare a tutti un gesto così intimo, forse non sono così sicuri… ma sono problemi loro, a me non interessa.

SOLOGOSSIP- Hai spesso ripetuto di aver partecipato al Grande Fratello per dare un futuro a tua figlia, la piccola Gaia. Ma come pensi di riuscirci una volta che la curva d’interesse su di te in quanto gieffina sarà giunta al punto più basso? Già si parla della dodicesima edizione del reality, e presto voi concorrenti dovrete lasciare il posto ai vostri successori. Ti sono già state fatte proposte a lungo termine che possano garantirti un futuro stabile? Pensi di avere delle possibilità di sfondare al contrario delle decine di ex gieffini che popolano i servizi de Le Iene sui concorrenti del GF dimenticati?

GUENDALINA – Io sono sempre stata molto negativa, su tutto, e, quindi, non ho mai avuto grandi aspettative. Lo stesso sta succedendo con GF. Non mi sono creata grandi illusioni, per adesso sto prendendo tutto quello che mi viene dato e spero che di me sia arrivato anche altro al pubblico. E’ normale che mi auguro di non entrare nel dimenticatoio, anche perché penso che non sia una bella parola per definire alcuni ex concorrenti: in fondo, tutti hanno contribuito a fare la storia del programma.