Gossip News » Bellezza » Britney Spears, Madonna, Paris Hilton: quando l’imperfezione ti fa bella

Britney Spears, Madonna, Paris Hilton: quando l’imperfezione ti fa bella

“Non credere a ciò che non vedi, e se lo vedi credici poco”, recitava un vecchio detto popolare. A testimonianza che oggi quello che appare – in un mondo dove l’apparenza è praticamente diventato uno stile di vita – è legata a fattori che nemmeno possiamo immaginare.

Le immagini di attrici, modelle, star praticamente perfette, senza difetti, dalla pelle liscia e vellutata, dall’incarnato luminoso, ci portano sulla errata convinzione che bisogna sempre cercare di essere “di più” (più abbronzate, più in forma, più bionde, più più e più ) e in tal modo non ci rendiamo conto del fatto che anche loro sono comuni mortali!

Anzi, molte di loro traggono dai difetti e piccole imperfezioni fisiche un vero e proprio carattere di bellezza. Basti pensare a Laetitia Casta, top model di successo, che non ha mai avuto problemi a mostrare la sua dentatura imperfetta, così come Kirsten Dunst, che non si è mai fatta un problema per le sue labbra sottili e i canini sporgenti; Julia Roberts è una icona dello star system nonostante abbia una bocca larga, un naso lungo, il seno ridotto.

Che dire della mascella importante di Cameron Diaz, o del mento prominente di Drew Barrymore, della fessura tra i denti di Madonna, dell’occhio più aperto dell’altro di Paris Hilton, del naso e mento di Meryl Streep, del seno piccolo di Keira Knightley?

E dell’odioso problema cellulite? Ci sono star che riprese in foto non ufficiali e non ritoccate presentano i tipici cuscinetti a buccia d’arancia: tra queste le cantanti Jennifer Lopez, Britney Spears, le attrici Scarlett Johannson, Uma Thurman, le modelle Cindy Crawford e Kate Moss, per passare alle nostrane star Alba Parietti, Claudia Gerini, Martina Stella, Valeria Marini, Noemi Letizia, Roberta Beta, etc.

Basta allora con l’ossessione per diete, cibo, chirurgia estetica, “ritocchini” vari, cerchiamo semplicemente di vivere in modo sano la nostra vita e di portare con orgoglio quei piccoli “difetti” che ci distinguono dalle altre!