Gossip News » Primo Piano » Michelle Hunziker: a Zelig mi hanno chiesto di essere più gnocca

Michelle Hunziker: a Zelig mi hanno chiesto di essere più gnocca

MICHELLE HUNZIKER – Michelle Hunziker, ex conduttrice di Zelig, rivela a Oggi alcuni retroscena del fortunato show e del suo passato lavorativo.

Non rinnego nulla. Facevo la modella, ho mostrato i ciapètt per lavoro. Ma quando a Zelig mi hanno chiesto di essere più gnocca, ho risposto: ‘Preferisco far ridere, grazie’. La differenza è che in Germania non te lo chiedono nemmeno“.

Da anni la Hunziker conduce un programma: Scommettiamo che (versione tedesca); di recente ha anche baciato il co presentatore Thomas Gottschalk. L’ ex consorte di Eros Ramazzotti forte di questa esperienza internazionale non manca di illustrare alcune sostanziali differenze rispetto la tv nostrana.

“Lì ci sono solo conduttrici, giornaliste. Ma in Germania c’è un’altra idea di tv, di società. E’ un Paese in cui un ministro si è dimesso perché aveva copiato un pezzo di tesi di dottorato.

La simpatica presentatrice ha mantenuto ottimi rapporti col suo ex, Eros Ramazzotti che presto avrà una figlia da Marica Pellegrinelli. Michelle ed Eros dunque fanno fronte comune sull’educazione della figlia adolescente.

A mia figlia adolescente cerco di trasmettere gli stessi valori imparati da mia madre. La battaglia del momento è la discoteca. Faccio fatica a farle capire che no, a 14 anni non si va in un posto dove vendono alcol, dove gira la droga. Lei strilla, protesta, io e Eros siamo irremovibili, ma tutte le sue compagne ci vanno, tutte. Ho chiamato qualche mamma: ‘Non ho voglia di passare per quella cattiva…’, mi hanno detto. Ma come si fa? Un genitore deve saper dire di no”.

Nonostante i travagli affettivi la Hunziker rimane una donna romantica e aggiunge:

Io non mi accontento. Io voglio tutto, voglio un amore bellissimo, voglio dirlo al mondo intero. Se uno si tira indietro, io mi spengo. L’amore arriva quando meno te l’aspetti. Io lo so che quando guardo in su e chiedo al Padre di trovarmi l’uomo giusto lui pensa: E questo, e quello, e ti lamenti sempre! Guarda quello che hai: quando avrai capito quanto è prezioso arriverà il resto”.