Gossip News » Bellezza » Crema viso: sceglierla in base al tipo di pelle e all’età

Crema viso: sceglierla in base al tipo di pelle e all’età

Idratare è il primo segreto di bellezza per mantenere la pelle del viso elastica, giovane e fresca. A volte però è difficile trovare l’idratante giusto, si può arrivare a cambiarne di tanti tipi e soprattutto di tante marche. A volte anche se lo si è trovato, con il tempo la pelle potrebbe “assuefarsi” e quindi è bene ciclicamente variare prodotti.

Il nostro viso dichiara la nostra età, il nostro carattere, la nostra sensibilità. Per questo è fondamentale prendersi cura del viso con costanza e con piccoli gesti quotidiani. Ad esempio è molto importante appena alzati al mattino, detergere il viso con prodotti adatti al nostro tipo di pelle quindi applicare un idratante per proteggere la pelle da sole, smog e vento. In estate poi è bene utilizzare sempre una crema solare, anche in città, per limitare i danni dei raggi UVA e UVB per mantenere giovane la pelle. Effettuare periodicamente uno scrub delicato, consente di aiutare la pelle del viso a rigenerarsi e assorbire maggiormente i vari trattamenti.

Una zona particolarmente delicata del viso è il contorno occhi, che va assolutamente trattato con appositi rimedi e cosmetici, che in genere sono più idratanti e delicati, e favoriscono l’eliminazione dell’acqua che crea le antiestetiche occhiaie (le occhiaie possono essere eliminate anche con rimedi naturali).

La scelta della crema idratante è fondamentale per ottenere buoni risultati oltre a una buona base trucco.

Innanzitutto è bene capire il tipo di pelle che possediamo. Un segreto è quello di lavare il viso al mattino e lasciarlo per qualche ora senza alcun trattamento o crema. Dopo un po’ di tempo si osserverà la pelle: se appare tirata vuol dire che è secca; se è un po’ lucida o unta allora è la tipologia contraria, cioè grassa; se è grassa solo nella zona della fronte, naso e mento allora ci troveremo di fronte a una pelle mista; se infine non presenta particolari caratteristiche allora sarà una pelle normale.

Altro fattore da tenere in considerazione per la scelta dell’idratante giusto riguarda l’età: un viso di 20 anni ha peculiarità diverse rispetto a quello di una trentenne, quarantenne o cinquantenne. Senz’altro tra i 20 e i 30 anni saranno sufficienti trattamenti idratanti per il proprio tipo di pelle, dai 30 ai 40 è bene cominciare ad utilizzare prodotti più mirati, antietà, che aiutino la pelle a rigenerarsi e non invecchiare; infine dai 50 anni in su bisogna ricorrere a trattamenti specifici antirughe.

Un’altra importante abitudine è quella di struccarsi bene prima di andare a dormire. Infatti la pelle del viso ha un proprio metabolismo, che la porta ad essere maggiormente ricettiva di notte, per questo è bene togliere ogni traccia di trucco e utilizzare prodotti mirati per struccarsi correttamente.

In commercio si trovano vari trattamenti, sia per mantenere una buona idratazione, proteggere, levigare, rigenerare.