Gossip News » Primo Piano » Victoria Beckham si lamenta: è dura essere una mamma che lavora

Victoria Beckham si lamenta: è dura essere una mamma che lavora

VICTORIA BECKHAM –  Povera donna. Tre figli a carico, un marito pieno di impegni, e la prima figlia ancora nel pancione. E in più un lavoro. Come farà a gestire tutto insieme?

Stiamo parlando (ironicamente, è ovvio) di Victoria Beckham, che in un’intervista a Glamour ha raccontato quanto sia dura e difficile la sua condizione di mamma-lavoratrice-incinta. “Maternità? Che cos’è? Io sto lavorando moltissimo in questo periodo per prepararmi alla prossima stagione” ha dichiarato al giornale la moglie di David Beckham.

Essere una mamma che lavora è difficile” continua l’ex Spice GirlPenso che le donne possano capirmi se dico che è come fare il giocoliere con delle palle di vetro. Mio marito e miei figli saranno sempre la mia priorità numero uno. Ma per quanto riguarda la carriera per me non è nemmeno un lavoro, è la mia passione“.

Chissà perché ci riesce un pò difficile identificarci con lei… Victoria chiede alle altre donne di capirla, ma lei non deve lavorare per aiutare la famiglia ad arrivare a fine mese, non rischia il posto di lavoro ad ogni maternità, non ha problemi a permettersi l’asilo, le scuole, i doposcuola e tate a volontà per i propri figli. E vogliamo parlare anche della forma fisica dopo il parto? Victoria ha assunto niente meno che Tracy Anderson per perdere 20kg subito dopo il parto! Chissà quante mamme “normali” in dolce attesa le saranno solidali!