Gossip News » Bellezza » Cellulite: combatterla con una camminata

Cellulite: combatterla con una camminata

Che noia avere a che fare con la cellulite, sembra che non si faccia mai abbastanza: mai alimentazione abbastanza corretta, mai abbastanza sonno e riposo, mai controllo del peso, mai abbastanza riduzione o eliminazione del fumo, mai massaggi a sufficienza…

E allora che fare? Nonostante i numerosi prodotti e creme anticellulite, nonostante i consigli per una alimentazione corretta, le regole per bruciare qualche caloria in più, gli aiuti dall’estetista, non dobbiamo disperare: una soluzione è possibile!

La verità sta nel fatto che non c’è un solo metodo per combattere la cellulite, né si può pensare di agire su un solo fronte: è una vera e propria battaglia, e bisogna quindi mettere in campo tutte le nostre forze!

Tutto parte da uno stile di vita sano e armonico.

Da non sottovalutare l’importanza del movimento. La cellulite si deposita soprattutto su fianchi e cosce, su quelle zone “rosse” che ci mettono in imbarazzo nella prova bikini. Provate a fermarvi un attimo e a guardare con attenzione le donne accanto a voi: che siate in spiaggia o in giro per la città, o in ufficio, potrete con certezza affermare che nessuna è perfetta! Per non parlare delle star con le loro imperfezioni che si vedono ultimamente sulle spiagge (vedi Valeria Marini e Paola Perego).

La cellulite affligge tutte, ma solo chi la dura la vince!

Il bel tempo ci permette di fare maggiore movimento e, al contrario di quanti sostengono che solo il jogging dà risultati, la camminata è la vera soluzione.

Camminare ci permette di stare all’aria aperta, di guardarci intorno e quasi di non notare la fatica dopo aver percorso un certo numero di km. E poi è pratica, si può fare ovunque, gratuita, non danneggia i legamenti delle ginocchia, né affatica eccessivamente certi muscoli – cuore compreso, riattiva il metabolismo, ossigena i tessuti, fa bene a gambe glutei e addome. Insomma i benefici di una camminata a passo svelto e costante sono numerosi!

Se scegliamo di camminare in un parco possiamo approfittare per incontrare un’amica e fare due chiacchiere con lei, o per osservare “qualcuno” con più attenzione, magari approfittando di un momento di riposo per attaccare bottone!

Mai sottovalutare il potere di una camminata…