Gossip News » Bellezza » Da Jennifer Aniston a Hilary Swank: il segreto dell’abbronzatura delle star

Da Jennifer Aniston a Hilary Swank: il segreto dell’abbronzatura delle star

Per vari motivi si può essere costretti a restare in città in estate, non partire in vacanza, o semplicemente doverle rimandare a settembre, quando ormai tutti sono rientrati dalle località turistiche con abbronzature invidiabili, che fanno tanto effetto “salute”.

Ma non bisogna disperare! E’ possibile simulare un colorito perfetto attraverso l’abbronzatura senza UV.

Vediamo di cosa si tratta.

Il self tan è a base di DHA, un estratto naturale di canna da zucchero che, entrando in contatto con la pelle, si scurisce assicurando un’abbronzatura con effetto naturale. In questo modo è possibile apparire abbronzati senza doversi esporre al sole e quindi incappare in quei danni da esposizione a cui dobbiamo stare attenti, né è necessario ripetere sedute di lampade UV, tanto dannose per la pelle.

Anche chi non riesce ad abbronzarsi facilmente al sole può in tal modo sfoggiare un’invidiabile abbronzatura, per non parlare di chi magari si trova nella situazione di non poter prendere il sole a causa di gravidanza, farmaci, cicatrici, etc.

Questo tipo di abbronzatura impazza tra le star di Hollywood, nonché in centri estetici specializzati, che hanno a disposizione una varietà di colori da far invidia a un pittore: color biscotto per il corpo e il viso con lentiggini come quello di Gisele Bündchen, una abbronzatura da Oscar come Jennifer Aniston e Cameron Diaz, più scura e intensa come amano Beyoncé o Anastacia, appena dorata per Sarah Jessica Parker, personalizzata come quella di Kate Moss (creata per lei dal suo salon londinese), bronzo-dorata per Penelope Cruz, Paris Hilton e Nicole Richie.

Il più famoso salone è Portofino Sun di Beverly Hills, la spa delle star, al 9431 di Little Santa Monica Boulevard, Canon Drive: ben venticinque diverse sfumature da scegliere, in base a colore di occhi, pelle, capelli e perfino dell’abito che si indossa!

Il vantaggio-svantaggio di questa abbronzatura sta nel fatto che scomparirà gradualmente attraverso il naturale processo di rinnovamento cellulare della pelle o facendo uno scrub; per mantenere l’effetto dunque sarà necessario ripetere la seduta.