Gossip News » Primo Piano » John Galliano in tribunale per ingiurie antisemite: non ricordo cosa è successo

John Galliano in tribunale per ingiurie antisemite: non ricordo cosa è successo

JOHN GALLIANO – Si è aperto ieri a Parigi il processo nei confronti di John Galliano, denunciato per aver pronunciato tempo fa ingiurie antisemite.

Non ricordo esattamente cosa è successo” si è difeso così lo stilista cacciato dalla maison Dior per una sua pessima uscita immortalata in un video che vi riproponiamo qui sotto.

A inchiodare Galliano le immagini e l’audio registrati il 12 dicembre presso il locale La Perle, situato nello splendido quartiere del Marais, cuore della capitale francese.

In questo contesto il genietto di casa Dior aveva esclamato rivolto a un gruppo di ragazze, tra cui una italiana:

Amo Hitler, gente come te oggi sarebbe morta. Tua madre e i tuoi antenati sarebbero tutti finiti nelle camere a gas”.

Ora Galliano tenta di difendersi chiamando un causa droghe e alcolici che avrebbero obnubilato il suo giudizio.

Dopo perdita di mio padre avvenuta nel 2005 e quella di un amico caro nel 2007, ho abusato di alcolici e droghe anche a causa delle enormi pressioni sul fronte lavorativo“.

Il designer di moda caduto in disgrazia rischia una multa di 22.500 euro di sanzione e sei mesi di carcere.