Gossip News » Attualità » Melania Rea: Parolisi manda in onda il video del matrimonio a Quarto Grado

Melania Rea: Parolisi manda in onda il video del matrimonio a Quarto Grado

DELITTO MELANIA REA – Venerdì sera a Quarto Grado Salvatore Parolisi ha messo a disposizione il filmino del matrimonio con Melania, un atto duramente criticato dalla famiglia della donna uccisa. Ecco le dichiarazioni dell’avvocato della famiglia Rea:

“Davvero di basso profilo diffondere quelle immagini. Quello della famiglia Rea per il momento è un invito a non mostrare più il filmino del matrimonio, ma qualora dovesse essere riproposto ci muoveremo di conseguenza con azioni legali”.

Lo stesso zio della vittima ha dichiarato:

“Salvatore non doveva mostrare a tutt’Italia il video del filmino del matrimonio. Noi, che ancora non eravamo riusciti a rivedere neanche un video con Melania, ce lo siamo trovato davanti all’improvviso, in diretta, a Quarto Grado. E’ stato straziante. Sono momenti privati, intimi, di un periodo molto diverso da quello attuale. Salvatore non doveva farlo”.

A ciò si aggiunge la rabbia della famiglia per la scelta difensiva di Parolisi messa in atto venerdì pomeriggio davanti ai magistrati di Ascoli Piceno: Salvatore si è avvalso della facoltà di non rispondere. Per primo a commentare il fatto è Michele, fratello di Melania:

Siamo delusi e arrabbiati. Anche se è un suo diritto non rispondere ai pm, Salvatore doveva parlare: se voleva dare una mano a far luce su questo terribile omicidio doveva parlare. Speravamo che Salvatore con l’interrogatorio facesse chiarezza. I punti oscuri sono rimasti tali. Io e la mia famiglia aspettiamo che venga fatta giustizia e che si accerti la verita’, tutta la verità”.

Intanto continua a farsi strada l’ipotesi che Salvatore abbia potuto uccidere per paura: già un anno fa Melania aveva minacciato di rovinare lui e la sua amante (fissa) Ludovica Perrone denunciando la loro storia all’esercito. Forse questa scena si è ripetuta nel primo pomeriggio del 18 aprile al bosco delle Casermette?