Gossip News » Primo Piano » Paola Perego cacciata dalla RAI: “Mi hanno usato per colpire Lucio Presta”

Paola Perego cacciata dalla RAI: “Mi hanno usato per colpire Lucio Presta”

PAOLA PEREGO – In questi giorni l’ex conduttrice di Se…a casa di Paola di Rai1 deve avere molti pensieri. Dopo essere stata paparazzata al mare con tanto di cellulite in vista, Paola Perego deve metabolizzare il mancato rinnovo del contratto da parte di Viale Mazzini.

Mancanza di professionalità, ascolti bassi o problemi in studio? No, a sentire le sue  dichiarazioni rilasciate al settimanale Chi, Paola è stata cacciata da certe persone per uno scopo ben preciso: colpire il suo compagno Lucio Presta.

“Non è la Rai che ha rinunciato a me e al mio team, ma sono solo alcune persone e lo hanno fatto per colpire Lucio, che non si è piegato a richieste che gli sono state fatte. Mauro Mazza, direttore di Raiuno, mi ha proposto il rinnovo ben due mesi prima che la trasmissione ‘Se… a casa di Paola’ finisse. Sfido chiunque a sostenere il contrario. Va bene così, piccole miserie del nostro mondo“.

A questo punto cosa farà la Perego, tornerà a Mediaset? Qui il suo compagno-agente Lucio Presta ha già faticato per confermare Federica Panicucci a Domenica Cinque, cosa potrebbe rimediare per la sua dolce metà visto che sia la mattina (di nuovo la Panicucci a Mattino Cinque) che il pomeriggio (con Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque) c’è il pienone? Chissà che Paola non lasci i salotti casalinghi per riapprodare a una nuova edizione de La Talpa. L’interessata, del resto, è ottimista:

Tornare in Mediaset? È un’azienda guidata da persone che conosco da tanti anni. Se accadesse, sarebbe la normalità”.