Gossip News » Primo Piano » X Factor 5, Alessandro Cattelan: “Vigilerò su Simona e Morgan”

X Factor 5, Alessandro Cattelan: “Vigilerò su Simona e Morgan”

X FACTOR – Il famoso reality musicale di Raidue, X Factor, sta per cambiare volto. La prossima edizione sarà trasmessa su Sky 1 e sarà condotto da Alessandro Cattelan che dovrà vedersela con il ritorno dei due giudici più famosi d’Italia: Simona Ventura e Morgan che avranno come compagna d’avventura anche Arisa. Con loro si attende anche la designazione dell’ultimo giudice affinché il quadro dei timonieri delle quattro categorie (under 25 uomini, under 25 donne, over 25 e gruppi) sia pronto per la fase finale delle selezioni.

Alessandro Cattelan ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo prossimo impegno: “Sono molto contento di iniziare questa nuova avventura – ha detto il giovane conduttore – Morgan in giuria può dare una linfa indescrivibile, mentre Simona mi dà un senso di sicurezza: vedendola capisco che c’è sempre qualcosa da imparare”. Cattelan non teme il confronto con il predecessore, Francesco Facchinetti: “Io e lui – ha spiegato – siamo molto diversi. Francesco ha una grande energia, io un profilo un po’ più british. Spero di portare la mia conoscenza musicale, il mio passato è sempre stato legato alla musica”.

Sul nome del quarto giudice l’ex vj ammette di desiderare “qualcuno di respiro internazionale che abbia venduto copie anche fuori dall’Italia. Non deve essere per forza un cantante”. Cattelan dovrà riuscire a tenere a bada due personaggi come Morgan e la Ventura che non hanno peli sulla lingua: “la libertà di Morgan è un valore aggiunto, ma il conduttore serve a fare un po’ da vigile urbano. La prerogativa del conduttore di X Factor poi è proprio quella di tenere un po’ a guinzaglio i giudici che si sentono in sfida, ci mettono la faccia e magari si infervorano. Io cerco sempre di usare l’ironia per smorzare qualsiasi cosa”.

Gli ospiti rimarranno il punto di forza del reality e Cattelan affermando che si sta già lavorando sui possibili nomi, si lascia andare a qualche desiderio: “sarebbe un onore riavere Francesco De Gregori come pure un’intervista che credo vorrebbe fare chiunque sarebbe ai Take That. A me però, personalmente, piacerebbe avere Fabri Fibra“.