Gossip News » Primo Piano » Uomini e Donne: Federico Romano si scaglia ancora contro Tina Cipollari

Uomini e Donne: Federico Romano si scaglia ancora contro Tina Cipollari

Federico Romano

UOMINI E DONNE – Sono ancora scintille tra l’ex tronista di Uomini e donne Federico Romano e l’opinionista Tina Cipollari. Da qualche settimana i due hanno avviato una polemica a distanza che non accenna a placarsi, dando vita ad un botta e risposta ospitato dalle pagine del settimanale DiPiù.

Il primo passo è stato compiuto da Federico, che ha accusato Tina di averlo insultato durante le puntate del suo trono. “Mi hai dato del deficiente – ha scritto – Mi sembrava che fossimo diventati amici. Poi, una volta dentro gli studi, a telecamere accese diventavi un’altra“.

Tina in seguito ha difeso le sue ragioni, respingendo le critiche. “Ti chiamavo broccolone, ma non ricordo di averti chiamato ‘deficiente’, per aiutarti, per cercare di rendere la tua partecipazione al programma più viva – ha spiegato – Eri moscio e sentire dalle tue labbra una frase che fosse di senso compiuto era un mezzo miracolo“.

Ora arriva un nuovo capitolo del battibecco, poiché Federico si scaglia ancora una volta contro la vamp della corte di Maria De Filippi. “Lei, signora Cipollari – scrive – è da anni che si erge a giudice incontrastato di tronisti, troniste e quant’altro. E tutto questo va bene, se spesso non superasse i limiti della buona educazione“.

Lei si preoccupa tanto per me – aggiunge – del mio futuro eventuale nel mondo dello spettacolo, ma in realtà anche io sono preoccupato per lei, signora. Mi chiedo infatti: se mai chiudesse per sempre U&D lei cosa farebbe? Chi mai, oltre Maria De Filippi, darebbe spazio al suo personaggio? Già, qual è il suo lavoro? Sarebbe mai capace di accettare la normalità di un lavoro dietro la scrivania come quello che faccio io? Non credo, tant’è che già da tempo lei si da fare anche come cantante per restare sotto i riflettori“.

Federico, inoltre, si difende dalle accuse di opportunismo rivoltegli dall’opinionista. “Io cercavo di conoscere nei dettagli chi corteggiavo – dice – Naturalmente come tutti gli altri tronisti, volevo pure io un po’ di visibilità, anche perché altrimenti l’amore me lo sarei cercato a casa, a Rimini, dove abito, e non davanti alle telecamere“.