Gossip News » Bellezza » La pelle in gravidanza: come curarla, proteggerla…

La pelle in gravidanza: come curarla, proteggerla…

La gravidanza può essere una esperienza piacevolissima, nonostante alcune soffrano all’inizio per i cambiamenti del corpo, e soprattutto è un evento unico nella propria vita, per questo è bene tenere presente tutto ciò che si dovrà affrontare (regime alimentare, attività fisica, sonno, etc.) anche dal punto di vista “bellezza” della pelle!

Innanzitutto è bene combattere le smagliature della gravidanza fin dall’inizio, applicando olio di mandorle sulla pancia, e in seguito prodotti specifici come quelli di Rilastil, a base di uno speciale fattore idratante naturale (NMF), che aumenta la resistenza e la forza della pelle e favorisce la nuova formazione di fibre ancora più elastiche; ne esistono formulazioni diverse: in crema, in gel (adattissimo per l’estate), o in fiale.

In gravidanza è possibile anche incorrere in macchie della pelle, a causa dell’esposizione al sole, e di accumuli di melanina dati dal continuo fluttuare degli ormoni;  Aveeno Continuous Protection Latte Solare Adulti SPF 50+ contiene ingredienti attivi naturali adatti all’uso durante la gravidanza.

Importanti sono le creme per il seno, il quale in genere tende ad ingrossarsi e a prepararsi per l’evento, è bene preservarne l’elasticità e l’idratazione con prodotti specifici e reggiseni specifici per le donne incinta.

Per coccolarsi un po’ la Weleda ha creato una linea 9 mesi pensata per chi aspetta un bambino, e il Bagno alleviante all’Ippocastano è privo di tensioattivi, perfetto per anche per l’idromassaggio o i pediluvi e regala una piacevole sensazione di sollievo e leggerezza

Un altro effetto sgradevole può essere sentire gambe gonfie o piedi gonfi, a causa del ristagno dei liquidi soprattutto in estate; in questo caso possono aiutare spray dall’azione rinfrescante come quello di Venoruton Gambe che è adatto anche in gravidanza, a base di troxerutina, un flavonoide che favorisce la circolazione, e mentolo, dall’azione piacevolmente rinfrescante.

Per quanto riguarda i cosmetici in generale è bene evitare cosmetici con oli essenziali perché penetrano la barriera placentare e potrebbero causare qualche problema.

Da evitare anche le tinture con l’ammoniaca, e fortunatamente in commercio esistono molti prodotti naturali e non che si possono usare in gravidanza.

La depilazione con ceretta è possibile se non si hanno problemi di capillari, sconsigliatissime le creme depilatorie.