Gossip News » Bellezza » Cosmetici naturali fai da te: servirsi della frutta fresca estiva

Cosmetici naturali fai da te: servirsi della frutta fresca estiva

I cosmetici naturali sono sempre più presenti sul mercato, e anche noi donne cominciamo ad essere più informate e responsabili riguardo ciò che utilizziamo sulla nostra pelle e sui nostri capelli.

In questa stagione abbiamo la possibilità di farci davvero del bene: camminate all’aperto, cibo più sano e meno calorico, mare, montagna.. La bella stagione ci porta a desiderare di fare qualcosa per noi, di coccolarci!

Molti cosmetici di Lush ad esempio sono realizzati con frutta fresca (infatti hanno una scadenza vicina e devono spesso essere conservati in frigo), ma anche Body Shop e la Weleda realizzano prodotti con frutta e verdura.

La frutta estiva rappresenta una notevole fonte di sostanze ottimali per il nostro corpo, e se unita a oli (jojoba, mandorle, oliva), può essere funzionale in molti casi, senza dover ricorrere a costose creme o impacchi.

Se uniamo la frutta allo yogurt possiamo creare cosmetici dal potere illuminante, o con il miele si può dare nutrizione a idratazione, grazie agli oli assume un potere lenitivo.

La fragola è ricca di acidi che aiutano a depurare le pelli grasse e restringere i pori; si può usare come scrub se la sua polpa viene unita a dello yogurt e lasciata in posa sul viso per circa 10 minuti

L’albicocca è molto nutriente, e non a caso viene impiegata in molti cosmetici; insieme al miele può idratare la nostra pelle e renderla vellutata in un attimo!

La banana oltre ad essere un’importante risorsa di potassio, se unita al miele e applicata sul viso fornisce grande idratazione e morbidezza; è possibile utilizzare questa maschera più volte a settimana.

L’avocado invece vanta incredibili proprietà, e l’uso più efficace è quello sui capelli: polpa di avocado e un olio (jojoba, mandorle, germe di grano) come impacco per nutrire e lucidare i capelli, tenuto in posa anche un’ora. Quando usiamo gli oli è importante ricordare sempre di inumidire la pelle o i capelli, per permettere alle sostanze di agire correttamente e non seccare.

Il limone è un valido aiuto contro i punti neri: è sufficiente strofinarlo sulla pelle nelle zone più problematiche.

La polpa delle arance, poi, costituisce un ottimo antirughe.

La polpa delle mele cotte può essere utilizzata come crema detergente quando facciamo una pulizia del viso.

Il vantaggio di utilizzare la frutta è che non sprecheremo nemmeno un po’: non dimentichiamo che la frutta va anche mangiata…è così buona!