Gossip News » Primo Piano » Uomini e Donne: Marco Meloni e Ludovica Chieffo, comincia la guerra

Uomini e Donne: Marco Meloni e Ludovica Chieffo, comincia la guerra

UOMINI E DONNE – Ormai è cosa nota agli amanti di Uomini e Donne: dopo una serie di tira-e-molla Marco Meloni ha lasciato Ludovica Chieffo, sua ‘scelta’ nel programma di Maria De Filippi. E’ ora che comincia la guerra: temiamo infatti che, come spesso accade in questi casi, i due ex fidanzati si prendano virtualmente a cazzotti attraverso le pagine dei giornali scandalistici per il resto dell’estate.

Tra le motivazioni del distacco definitivo, l’ex tronista aveva elencato la freddezza di lei ma soprattutto la distanza tra loro (“Lei è venuta a Cagliari una volta sola e io, subito dopo, l’ho raggiunta a Milano Marittima e poi a Roma. Nel frattempo ci sentivamo al telefono, anche se a chiamare ero sempre io”).

Ludovica però non ci sta e risponde a tono all’ex fidanzato attraverso le pagine di DiPiù: “Non è assolutamente vero che non volevo andarlo a trovare, anzi… Come non è assolutamente vero che avevo messo un veto su Cagliari e che ero contraria a priore ad andare a vivere da lui. Solo che io, passatemi il termine, sono una donna all’antica”.

Per quanto riguarda la freddezza attribuitale da Marco (“Ludovica è la ragazza più fredda che mi sia capitato di incontrare“), l’ex corteggiatrice ha una sua giustificazione: “Io non sono una di quelle donne che si appiccicano ad un uomo e fin da subito diventano asfissianti. Infatti, dopo U&D, mi aspettavo che lui cominciasse perlomeno un corteggiamento serrato. E invece, dato che il nostro rapporto si è trasformato in una relazione telefonica perchè non ci vedevamo mai, lui si limitava a farmi brevi chiamate, dopo i primi tempi in cui diceva di volermi bene, apparendo comunque sempre un pò forzato, ha iniziato a farmi telefonate molto più fredde. Del tipo: ‘Ciao Ludovica, come va? Scusa ma ho da fare, ci sentiamo domani’. Al che mi sono irrigidita. Non capivo cosa gli stesse prendendo, ma non accettavo l’idea che non fosse innamorato di me, anche se con il senno di poi capisco che forse era proprio così“.

Il rapporto tra Marco e Ludovica era talmente teso che è bastata una serata senza telefonate per spezzarlo definitivamente: “Ricordo quella notte come una delle più brutte della mia vita. In quei momenti, mi sono pentita di avergli detto di sì a Uomini e donne e quando poi, finalmente, mi ha chiamato è normale che sbottassi, che pretendessi rispetto. Invece lui mi ha detto: ‘Senti, se non sei in grado di gestire il nostro apporto, è meglio che ci prendiamo una pausa di riflessione. Io non sopporto le donne come te che pretendono, pretendono, senza dare nulla in cambio’. Di fronte ad uno che dice cose del genere, dopo essere ‘scomparso’ per dodici ore, che cosa potevo ribattere? Gli ho risposto che ero d’accordo e l’ho mandato a quel paese. Speriamo che ci resti“.