Gossip News » Primo Piano » Pato, un goal alla Brito. Vince la causa contro l’ex moglie

Pato, un goal alla Brito. Vince la causa contro l’ex moglie

ALEXANDER PATO – Ora Alexander Pato può finalmente dormire sonni tranquilli. Il bomber brasiliano del Milan e fidanzato di Barbara Berlusconi non dovrà corrispondere 50 mila reais al mese, circa 21 mila euro, all’ex moglie Stephany Brito, da cui si è separato alla fine del 2010. Come riporta Diva e Donna la Quarta Camera Civile di Rio de Janeiro ha sospeso il provvedimento.

La questione giudiziaria che faceva rischiare al calciatore del Milan il carcere era stata avviata dalla sua ex moglie. I due che erano convolati a nozze giovanissimi, avevano poi deciso per una separazione consensuale anche se la donna sosteneva che il calciatore non le avrebbe versato gli alimenti a lei spettanti. Cosa gravissima visto che la Brito dopo il matrimonio aveva smesso di lavorare. Pato, però, aveva dimostrato tramite gli avvocati di versarle regolarmente 5 mila reais al mese, ossia più di 2 mila euro.

Dunque, il calciatore può godersi la sua storia d’amore con Barbara Berlusconi.