Gossip News » Primo Piano » Lele Mora di nuovo indagato per bancarotta insieme alla figlia Diana

Lele Mora di nuovo indagato per bancarotta insieme alla figlia Diana

LELE MORA –  Proseguono e anzi, si moltiplicano, i guai giudiziari di Lele Mora, arrestato per bancarotta fraudolenta da 8,5 milioni di euro e detenuto nel carcere di Opera dal 20 giugno scorso.

L’ex manager dei vip ora figura nel registro degli indagati insieme alla figlia Diana per il fallimento di un’altra società del suo gruppo: la Diana Immobiliare.

Davvero un periodo nero per il reuccio del mondo dell’intrattenimento italiano che, di recente ha accusato un malore in carcere ed è stato ricoverato presso il San Paolo di Milano.

L’inchiesta viene gestita dai pm Eugenio Fusco e Massimiliano Carducci. Secondo quanto riportato da voci di corridoio Lele Mora punterebbe a patteggiare (il processo è fissato per il 17 novembre).  A quanto pare però gli inquirenti non hanno intenzione di accordare a Mora pene inferiori a 4 anni a meno di un risarcimento in denaro.