Gossip News » Primo Piano » Francesco Facchinetti: “Le emozioni di padre e marito”

Francesco Facchinetti: “Le emozioni di padre e marito”

FRANCESCO FACCHINETTI – Quando è nata la piccola Mia, Francesco Facchinetti è quasi svenuto. Il conduttore di Star Academy, al settimanale Grazia, ha raccontato tutte le emozioni di diventare padre e marito, anche se in realtà lui e Alessia Marcuzzi non sono sposati.

Voglio imparare a stabilizzarmi un po’: adesso sono padre, devo fare il padre. Devo garantire una vita serena a mia figlia e a mia moglie (lo so: non è mia moglie, ma mi piace chiamarla così). Devo tornare a casa tranquillo, anche se ho passato la giornata nel marasma lavorativo. Devo tenere per me le ansie. Devo garantire coccole, passione, tenerezza. I pensieri di papà non devono riempire la testa di mia figlia”.

Il momento del parto: “L’unico miracolo che l’uomo può vedere. Se non fossi stato lì, mi sarei perso la cosa più bella. Quando è nata mia figlia, ho pensato che davvero deve esserci qualcosa di fortissimo al di sopra di tutto. Qualcosa che io non chiamo Dio, ma che esiste” e spiega il perchè del nome della piccola: “L’ho chiamata Mia perché sono possessivo. Ma anche Alessia lo è. Ogni tanto le dico: ‘E mollala un po’ ’sta bambina, dalla in braccio a qualcun altro’. Lei mi risponde:’No, è mia’”.

Infine, un confronto “caratteriale” fra lui e la compagna: “ Alessia è naïf. . Un’anima pura: io in confronto a lei sono uno squalo. Alessia è dolce, capace di prendersi cura di tutto e di tutti. È una persona rara nel mondo della televisione”.