Gossip News » Talent Show » ballando con le stelle » Baila era contraffazione nonostante le modifiche, parola di Milly Carlucci

Baila era contraffazione nonostante le modifiche, parola di Milly Carlucci

BAILA1 – Non si sono ancora sopiti i dissapori tra Milly Carlucci e Baila, il programma che fu fermato da un giudice prima della messa in onda perché troppo simile a Ballando con le stelle.

Come tutti sappiamo poi, con le dovute modifiche lo show di canale 5 era comunque andato in onda (non senza ulteriori polemiche), fino allo stop finale dopo quattro puntate causa flop.

Ora, Milly Carlucci, grande protagonista della battaglia legale contro Baila e prode leonessa disposta a tutto per difendere la sua creatura, ha deciso di rompere il silenzio e di confessare i propri pensieri a tal proposito con un’intervista a Davidemaggio.

“La sentenza del collegio ha ribadito che se era contraffazione ciò che era scritto nella presentazione fatta per i pubblicitari (la prima sentenza è arrivata il prima della messa in onda di Baila), è contraffazione anche quello che è andato in onda nelle puntate del programma. Non solo, dunque, è stata confermata la sentenza di primo grado, ma ne è stata ampliata la portata visto che anche le modifiche non andavano in una direzione diversa”.

Conclude infine la Carlucci:

“Se si continua con i ‘copia e incolla’, il pubblico alla fine dice “Mamma mia, basta”. Ed esce.