Gossip News » Primo Piano » Justin Bieber respinge le accuse di paternità

Justin Bieber respinge le accuse di paternità

JUSTIN BIEBER – Prima ha scelto il silenzio, poi ha deciso di difendersi. Justin Bieber respinge tutte le accuse e nega di aver avuto una relazione sessuale con Mariah Yeater, la 20enne californiana che gli ha fatto causa sostenendo che Justin Bieber sia il padre di suo figlio.

Secondo la ragazza, i due avrebbero avuto un rapporto sessuale nel camerino della giovane pop star canadese dopo un concerto e adesso a tre mesi dalla nascita del bambino chiede un assegno di mantenimento. La giovane mamma è talmente sicura di quello che dice che ha chiesto a Bieber di sottoporsi al test del Dna.

I legali dell’artista però hanno subito gettato acqua sul fuoco. In un’intervista al sito di gossip Tmz hanno detto che “anche se non abbiamo ancora visto i documenti della causa, è triste vedere che qualcuno abbia messo in piedi accuse maliziose, diffamatorie e la cui falsità è dimostrabile. Perseguiremo ogni via legale per difendere e proteggere Justin da queste accuse”.

Da parte sua Bieber si è sfogato su Twitter scrivendo che: “Ignorerò questi pettegolezzi e mi focalizzerò sulle cose reali. E’ un’opportunità di essere d’aiuto facendo quello che amo. Giudicatemi per la mia musica. Vi amo tutti!“. Bieber ha attualmente una storia con la cantante canadese Selena Gomez, che, come lui, ha 19 anni.