Gossip News » Primo Piano » Fitwalking: in forma con una camminata

Fitwalking: in forma con una camminata

Il tempo è sempre un tiranno per la maggior parte di noi, e non sempre riusciamo a ritagliarci un momento per curare la nostra forma fisica ed elasticità.

Fare attività fisica non vuol dire necessariamente andare in palestra o piscina, è possibile mantenersi in forma con il fitwalking (o camminata sportiva).

Il fitwalking è l’evoluzione della camminata, qualcuno la definisce “l’arte del camminare”, una vera e propria disciplina inventata dall’ex campione di marcia Maurizio Damilano, che sta riscuotendo un grande successo.

Si tratta di una passeggiata sciolta e spedita, in cui un ruolo importante è svolto dalle braccia che oscillano ritmicamente.

Per eseguire correttamente questa attività è necessario eseguire 3 accorgimenti:

1. la postura e il movimento delle braccia sono fondamentali, le braccia devono oscillare con il gomito piegato a 90 gradi;

2. il movimento dei piedi prevede una camminata dinamica, dal tacco alla punta;

3.la falcata è ampia, prevede un passo disteso e aperto e una frequenza superiore rispetto alle classiche passeggiate.

Questa attività può essere praticata ovunque, sono sufficienti 3-4 ore a settimana per avere buoni risultati, ed è consigliata alle donne che sono in lotta con il peso perché fa bruciare molte calorie: camminando a 6 km/h per un’ora si bruciano circa 400 calorie, e più si aumenta l’andatura più si brucia!

I muscoli interessati nel lavoro sono molti, soprattutto gambe, glutei, bicipiti femorali e spalle.

I benefici sono legati anche al fatto che non sovraccarica le articolazioni, nonostante non sia uno sport che si svolge in acqua, ed ha una potente funzione antistress, di scarico delle tensioni nervose, oltre che beneficio per il metabolismo.