Gossip News » Primo Piano » X Factor 5 seconda puntata: eliminate Le 5, è guerra tra i giudici

X Factor 5 seconda puntata: eliminate Le 5, è guerra tra i giudici

X FACTOR 5 – Puntata ricca di polemiche quella di ieri sera di X Factor. Il primo a esibirsi è Claudio che canta The dog days are over (Florence & The Machine) riscuotendo l’apprezzamento di quasi tutti i giudici: Morgan ha notato una gestualità un po’ forzata. E’ il turno di Jessica il cui abbassamento di voce non le impedisce di interpretare a meraviglia Messaggio di Alice. Davide canta “con una delicatezza quasi femminile” (cit. Arisa) Jealous Guy.

Dopo l’esibizione del “sottouomo” di Morgan, Alessandro Cattelan mostra un video in cui si scopre che la scorsa settimana Morgan e Simona Ventura si erano messi d’accordo per eliminare la cantante di Arisa, la telentuosa Rahma che ha perso lo scontro finale contro Le 5. Arisa (che ne approfitta per far notare che “Simona fa la conduttrice, non sa cosa è la discografia per gli emergenti“) è furiosa: si parla di complotto tra i giudici.

Tocca a Le 5, che cantano (ma più che altro ballano) Single Ladies di Beyonce. Peccato per la scelta di Elio: le loro splendide voci non si incontrano e non riescono a formare quel tutt’uno che tanto colpisce. Brutta la scelta del pezzo anche per la giovane e timida Francesca, per la quale la Ventura ha scelto La guerra è finita dei Baustelle. Spietato il commento di Morgan che se la prende con il capo-squadra di Francesca: “Questa canzone così monosillabica, così banale che dice ‘nonostante’ e ‘malgrado’ nel ritornello e non si possono veramente sentire queste parole. Cioè altro che poeta, qui Ungaretti si rivolta nella tomba! No secondo me non ci siamo. Questa ragazza non può cantare una melodia che fa ta-taaa-ta-ta-taaaa non può cantare ‘sta roba, le devi dare qualcosa di veramente, veramente poetico! Non finto! Cioè… tre note!“.

Tocca a Valerio che non delude cantando Ritornerai di Bruno Lauzi. Elio gradisce: “Hai una grande credibilità: potresti essere l’ospite di questa sera“. Ma il vero ospite di questa seconda puntata è James Morrison che si esibisce sul palco del Teatro della Luna cantando I won’t let you go. Dopo la sua esibizione si chiude il televoto: le ultime classificate di questo primo turno sono, di nuovo, Le 5.

La prima esibizione della seconda manches è quella de I Moderni che cantano I gotta feeling dei Black Eyed Peas impressionando positivamente tutta la giuria. Tocca poi ad Antonella con Morirò d’amore di Giuni Russo: per lei giudizi entusiasti. Valerio invece non convince con la versione di Elvis Costello di Don’t let me be misunderstood. Colpa della canzone?

Il gruppo di Elio, le Cafè Margot, portano la gara a un livello superiore cantando la splendida (e difficilissima) It’s oh so quiet di Björk. Chiude la manches la piccola Nicole che nonostante sia stata costretta dalla Ventura a cantare La differenza tra me e te di Tiziano Ferro, non delude, anzi, stupisce. Morgan fa l’ennesima velata critica a Simona (che voglia sfatare i dubbi sul presunto complotto?): “Nicole, hai reso la canzone meno imbarazzante di quello che è“.

E’ Valerio a doversi scontrare con Le 5. Ma stavolta si va in TILT: Arisa decide di non decidere, scatenando l’ira di Morgan che la incita a fare il lavoro di giudice per cui è stata assunta e lautamente pagata. La cantante non se la sente: preferisce che sia il pubblico a giudicare chi debba uscire. E il pubblico decide che a uscire stavolta sia proprio il gruppo di Elio.