Gossip News » Attualità » Fiorello: “Roberto Benigni, Twitter e il segreto del mio successo”

Fiorello: “Roberto Benigni, Twitter e il segreto del mio successo”

FIORELLO – In un’intervista sul settimanale MAX, Fiorello si diverte a scherzare su Roberto Benigni, ospite della quarta e ultima puntata de ‘Il più grande spettacolo dopo il weekend’:

Aspetto solo di essere sul palco con Benigni, sai che toccate! La nostra carriera è fondata su quello: baci in bocca e toccate’’.

Lo showman siciliano continua commentando il grande successo d’ascolti riscosso dal suo show:

“Si ride in compagnia, si piange da soli (Fiorello ah sofferto di depressione – ndr), ma oggi è il turno che devo ridere. E guarda quanta compagnia”.

Poi parla anche del suo social network preferito, ovvero Twitter (dove di recente Fiorello si è scambiato velenosissime twettate con la collega Sabina Guzzanti):

“Ci metto le foto, la rassegna stampa, twitto un casino con Jovanotti e con Savino. E imparo ad accettare le critiche: gli utenti insultano davvero, peggio dei giornalisti. Qualcuno ha detto che lo uso per farmi promozione. Ma vuoi mettere quanti spettatori raggiungerei con uno spot tv, prima del Tg1? Twitter mi piace, tutto qui. Twitter non è roba da ragazzini, chi l’ha detto? Fino all’ultimo giorno prima di morire io voglio vedere e provare tutto. E non è solo una questione di tecnologia”.

Infine, Fiorello ci svela il segreto del suo successo: il merito è tutto della squadra di autori e collaboratori che lo circonda.

“Credo che, come noi, la vivevano solo quelli della squadra di Renzo Arbore. E il risultato si vedeva, grandioso (…) Non sono il migliore a fare niente, ma so fare tutto. C’è qualche comico che può dire lo stesso? In passato quando mi davano del nazionalpopolare mi sentivo in colpa. Ma io non faccio apposta, sono”.