Gossip News » Primo Piano » X Factor 5, Morgan show: “elimino Berlusconi. In RAI? Era tutto finto!” – VIDEO

X Factor 5, Morgan show: “elimino Berlusconi. In RAI? Era tutto finto!” – VIDEO

X FACTOR 5 – Ieri sera la terza puntata di X Factor 5 si è trasformata, sul finale, in tragedia. Tutta colpa del caso (o meglio, del pubblico) che ha voluto che i due sotto-uomini Davide e Valerio finissero insieme allo scontro finale. Il problema? Entrambi i ragazzi appartengono alla squadra di Morgan.

Il giudice, durante le ultime esibizioni dei ragazzi, è apparso decisamente contrariato. Il che ci sta: in fondo doveva decidere delle sorti dei suoi pupilli. Considerando, poi, che il conduttore Alessandro Cattelan gli ha chiesto di esprimere il suo giudizio per primo così da “guidare” gli altri tre giudici verso la scelta migliore, la scelta è stata ancora più difficile.

Ah io non voglio eliminare nessuno dei due” ha esordito Morgan quando Cattelan gli ha chiesto chi dei due ragazzi volesse eliminare. “E non voglio neanche eliminare me stesso, se no non sarei venuto qui, sarei rimasto in RAI, invece io ho mollato la RAI, prima che uscisse lo scandalo della droga. E sapete perché? Perché la era tutto finto! Qui invece le cose sono VERE, e io amo la verità, il brivido della verità, e amo anche questi due ragazzi, perché loro sono veri, giovani e puri. E infatti sono anche loro qui con me, ci stiamo giocando tutto insieme. Io, ancora vecchio e recidivo, vado ancora là dove c’è la verità. Io vi voglio bene, non elimino nessuno di voi. Non so cosa fare, anzi lo so, voglio dare un ennesimo brivido della verità”.

Il conduttore, in panico, lo esorta: “Morgan, ho bisogno di un nome“. Il cantante risponde spavaldo: “Berlusconi!“. Morgan scoppia a ridere e si prende l’applauso dal pubblico. Cattelan insiste e il giudice sbotta: “Ma che diavolo volete da me? Vi ho fatto capire tutto! Cosa volete ancora, giocare con me? Io sono disposto a giocare, ma perché continuate a essere così veri? Siamo nel mondo dello spettacolo… Ma lasciamo decidere al pubblico, così vero, perché voglio che il pubblico comandi! Non è solo doloroso, è ridicolo perché questo spettacolo è meraviglioso ed è ridicolo il fatto che si giochi con me dopo tutto quello che già mi è successo, andate a farvi benedire! Ancora con me ce l’avete e con questi due poveracci? Ma che diavolo volete dallo show-business pazzi che non siete altro? Elimino Valerio! Ma è una puttanata!” conclude Morgan.

Simona Ventura, inferocita, cerca di difendere la rete che, per anni, l’ha ospitata e coccolata: “Non è affatto vero che in RAI era tutto finto, non avrei mai fatto un programma tutto finto! Mi permetto, nel mio piccolo, di difendere un’azienda come la RAI“. Poi Super Simo elimina Davide, forse per appoggiare comunque la scelta di Morgan di far decidere le sorti dei ragazzi al pubblico. Peccato che né Arisa né Elio siano d’accordo: anche loro eliminano Davide decretando la sua eliminazione.

Morgan, esterrefatto, si è alzato subito dopo la fine del programma, rifiutandosi di partecipare a Extra-Factor e chiudendosi nei camerini. Poi, pentito, è tornato in studio scusandosi per l’accaduto: “Extra Factor non centra nulla con la mia arrabbiatura“.