Gossip News » Primo Piano » Uomini e Donne, Cristian Galella confessa il dolore per il NO di Paola Frizziero

Uomini e Donne, Cristian Galella confessa il dolore per il NO di Paola Frizziero

UOMINI E DONNE – Cristian Galella ha rilasciato una lunga intervista al settimanale DIPIU’ che ha il sapore di una vera e propria confessione a cuore aperto:

“Lo so, a volte, in TV, sembro sfacciato, aggressivo, addirittura infastidito. Ma è più forte di me: chiamatelo muro, corazza. chiamate il mio atteggiamento come volete. Ma non voglio soffrire più, anche a costo di sembrare scorbutico. Anche a costo di mettere a dura prova la ragazza che poi ruberà il mio cuore.”.

Questa corazza arriva da lontano, da un rifiuto subito che fa ancora male e che impedisce a Cristian Galella di fidarsi fino in fondo delle sue corteggiatrici, nonostante i baci profusi a volontà:

“Ho l’animo ferito e non ho più intenzione di farmi prendere in giro. Se una donna è davvero interessata a me deve prima di tutto dimostrarlo, anche a costo di fare dei sacrifici. Invece, a parte qualche eccezione, sembra che le ragazze intervenute nel programma per corteggiarmi, vogliano solo farsi vedere e non vogliano affatto fare breccia nel mio cuore. Ecco perché sono così aggressivo, specialmente con alcune di loro. lo non posso permettermi di scegliere una ragazza che poi alla fine mi volta le spalle. No, io non voglio più soffrire, ma non voglio nemmeno accontentarmi”.

Parole dure che portano alla mente la tronista che nel 2008 gli disse NO nello stesso studio dove oggi Cristian siede sul Trono Misto accanto a Giorgia Lucini. Ma cosa pensa oggi Cristian di Paola Frizziero (che, ricordiamo, lo rifiutò per Carmine Fummo)? 

“Non ne ho mai parlato perché sinceramente pensavo fosse un capitolo chiuso, però oggi sono felice di affrontare questo discorso e cioè quello che riguarda Paola Frizziero. Al di là di come sia andata tra Paola e Carmine, io ho sofferto davvero tante per quel suo rifiuto. Lo so, uno non dovrebbe lasciarsi travolgere così da una storia che non è mai cominciata, ma per Paola provavo dei sentimenti davvero profondi. Ricordo che, finita la mia avventura da corteggiatore, non riuscivo a togliermela dalla testa, ero disperato. E dicevo tra me e me: ‘Paola è la prima donna che mi ha rifiutato nella vita, e forse è anche la prima di cui mi sono innamorato’…”.