Gossip News » Reality Show » Grande Fratello » Grande Fratello – Ferdinando Giordano: le foto del bacio? Costruite a tavolino!

Grande Fratello – Ferdinando Giordano: le foto del bacio? Costruite a tavolino!

GRANDE FRATELLO 11 – Dopo la rottura con lui, Angelica Livraghi si è addirittura alleata con l’ex nemica Guendalina per superare il dolore. Stiamo parlando ovviamente di Ferdinando Giordano, secondo classificato al Grande Fratello 11.

L’ex gieffino ha concesso un’intervista al settimanale Vero per rassicurare i fan: nessuna donna ha ancora preso il posto di Angelica nel suo cuore, tantomeno la misteriosa moretta con cui Ferdinando è stato paparazzato da Visto qualche settimana fa. “Quando abbassiamo le difese possiamo essere messi in trappola” spiega Ferdi al giornale.

Ho imparato da questo episodio, giocato a tavolino alle mie spalle. Sono troppo ingenuo per comprendere i motivi di queste macchinazioni e non capisco quale profitto possa trarre una ragazza nel farsi vedere in atteggiamenti intimi con me, se poi non ci sarà seguito di alcun tipo se non il mio disgusto“.

Riguardo alle altre donne che in questi mesi hanno avuto l’onore di varcare la soglia della casa in cui Ferdinando doveva convivere e metter su famiglia con Angelica, l’ex gieffino assicura che “sono entrate, ma anche uscite. E mai da sole. Nessuna è passata di qui per fermarsi, nemmeno per una notte. E nel nostro letto non c’è stata nessuna ragazza. Non mi sento ancora pronto ad avere una donna in questa casa, in questo letto. Ho incontrato altre ragazze, ma non c’è stata nessuna che valesse la pena di rivedere ancora“.

Se Ferdi non si decide a tornare sui suoi passi però, non è colpa dell’orgoglio. “L’orgoglio è totalmente inutile. Non è dell’orgoglio che mi sento vittima” giura. “Se da una parte mi chiedo se ho fatto la cosa giusta, non c’è un contrappeso abbastanza forte da dirmi che ho fatto la cosa sbagliata. Ho fatto altri errori, ma forse avevo bisogno di fare anche quelli. lo però non escludo niente nel futuro. Sto lavorando su me stesso e, alla fine di questa ricerca, non sappiamo che cosa potrebbe dirmi il mio cuore. So che non sarà certo l’orgoglio a frenarmi“.