Gossip News » Primo Piano » Rihanna vittima di insulti razzisti a Lisbona

Rihanna vittima di insulti razzisti a Lisbona

 

RIHANNA – Sarà anche al quinto posto nella classifica delle donne che hanno venduto più dischi nel 2011 (mentre Lady Gaga guida la top five con 90 milioni di euro), ma questo non ha impedito a Rihanna di essere vittima di insulti razzisti a Lisbona, una delle tappe del suo tour.

La cantante si trovava in un hotel della capitale portoghese quando ha incontrato un uomo che ha cominciato a lanciare pesanti insulti razzisti nei confronti delle donne nere.

Rihanna ha reagito prontamente nei confronti dell’offensore e poi si è rivolta al direttore dell’albergo.

Ecco come ha commentato l’accaduto via Twitter:

“Ho appena incontrato la peggiore testa di c***o razzista del mondo. Questo tizio è riuscito a dire le cose più assurde che abbia mai sentito sulle donne nere: ci ha chiamato cagne e prostite. Ha detto che non dovremmo frequentare certi alberghi. E siccome a me queste cose proprio non piacciono, inutile dire che il mio orgoglio abbia preso il sopravvento: come ha avuto il coraggio questo piccolo sbiadito di insultare i neri? Che stia zitto, e ringrazi il cielo che qualcuno non gli abbia già dato una lezione.