Gossip News » Primo Piano » Costa Concordia: mistero sulla donna moldava a cena con Schettino – Video

Costa Concordia: mistero sulla donna moldava a cena con Schettino – Video

 

 

COSTA CONCORDIA –  Mentre proseguono le operazioni militari sulla Costa Concordia, dove era presente anche Francesca Rettondini che non ha esitato a fornire il proprio racconto, ecco sopraggiungere anche un misterioso giallo riguardante una donna moldava: tale Domnica Cemortan, al fianco del comandante Francesco Schettino nei terribili momenti del naufragio.

A quanto pare, questa famigerata e avvenente donna di origine moldave avrebbe assistito a tutto lo svolgersi della tragedia, dall’inchino fatale all’affondamento, essendo stata definita da molti come “l’ombra del capitano”. Ma non finisce qui: Domnica, commensale di Schettino alla sua ultima cena sulla Costa Concordia, ora ha solo parole buone per il capitano:

“Alle 23.50, quando io ho lasciato la nave, il comandante era ancora sul ponte. E’ stato straordinario”.

Secondo la Procura di Grosseto la ragazza, che avrebbe vinto un viaggio offertole dalla madre, non risulta registrata a bordo e nessuno sa dove dormisse. Unica certezza è che questa graziosa moldava sia stata un pò il braccio destro di Schettino (la cui telefonata: “Vada a bordo cazzo” con il capitano di fregata De Falco è nota a tutti) e che ora, in patria, venga considerata praticamente un’eroina.

“Ho visto la morte con gli occhi una seconda volta, perché sapevo che nell’acqua si può resistere al massimo 20 minuti nei quali era necessari raggiungere la riva o salire su un’altra barca”.

Ultima chicca: Costa ci tiene a sottolineare che la fanciulla era imbarcata regolarmente, da verificare ancora che ruolo abbia avuto in questa disgraziata e ancor più intricata vicenda.