Gossip News » Primo Piano » Le iene: Giorgio Napolitano è uno stalinista, parola dell’ex terrorista Cesare Battisti

Le iene: Giorgio Napolitano è uno stalinista, parola dell’ex terrorista Cesare Battisti

 

LE IENE –“A me sembra davvero un irriducibile degli anni ‘70, dell’ex P.C. stalinista” queste le durissime affermazioni rilasciate dal latitante Cesare Battisti a proposito del nostro Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel corso dell’ultima puntata de Le iene.

Il programma condotto da Alessandro Gassman insieme a Enrico Brignano e Ilary Blasi, ha dato spazio alle rivendicazione dell’ex terrorista (quattro condanne per omicidio a suo carico) fuggito in Brasile che dichiara tranquillo:

“Non ho mai pensato di uccidere nessuno”.

Battisti, che ha colto l’occasione per parlare degli anni di Piombo, del suo arresto ecc.. ha lanciato un appello a Giorgio Napolitano:

“Signor presidente, mi dia la possibilità di difendermi. Di presentarmi di fronte ad un tribunale, oggi in Italia, e di potermi difendere, di rispondere ad un interrogatorio vero, come non è mai successo”, per poi tirare fuori gli artigli:

“A me non sembra che sia la persona adeguata per dire oggi all’Italia: giriamo la pagina, dimentichiamo il passato, riconosciamo le responsabilita’, riconosciamo la storia, riappacifichiamoci”.

Per l’intervista completa bisognerà attendere il servizio di questa sera alle 21.10 su Italia 1. Non perdetevelo!