Gossip News » Primo Piano » Whitney Houston, ora si teme per la salute della figlia

Whitney Houston, ora si teme per la salute della figlia

WHITNEY HOUSTON – Dopo la morte di Whitney Houston, ora preoccupano le condizioni della figlia. Il corpo della cantante è stato trasferito da Los Angeles al New Jersey dove, forse, venerdì si terranno i funerali e dove sarà sepolta.

A suscitare preoccupazioni sono ora le condizioni di salute della figlia della star. Si è infatti scoperto che il giorno prima della morte della madre, anche Bobby Cristina è stata trovata addormentata nella vasca.

La ragazza sarebbe in uno stato pietoso e potrebbe essere a breve affidata a una clinica di riabilitazione. A lanciare l’allarme sarebbero stati gli amici della ragazza, nata dal turbolento matrimonio tra Whitney Houston e Bobby Brown: la ragazza non rispondeva ai loro richiami alla porta ed è stata chiamata la sicurezza per far aprire la stanza e tirar fuori la giovane dalla vasca.
L’incidente è accaduto sullo stesso piano dove la cantante è stata trovata morta il giorno seguente, in una camera prenotata a nome di Whitney. Nelle ore successive alla morte della madre, la giovane “isterica, stremata e inconsolabile” è stata poi ricoverata per due volte e la famiglia, sempre secondo “Tmz”, teme che possa avere propositi suicidi.
Intanto la gente continua una corsa frenetica per accaparrarsi i dischi della Regina. Il notissimo brano “I Will Always Love You” (il singolo più venduto al mondo con 16 milioni di copie) è balzato in testa alle vendite di iTunes, mentre su Amazon i brani della Houston occupano 10 delle prime 20 posizioni.