Gossip News » Primo Piano » Emma Marrone: a Sanremo piango tutto il giorno

Emma Marrone: a Sanremo piango tutto il giorno

EMMA MARRONE – “Ho visto un servizio a La Vita in Diretta e non mi è piaciuto il modo in cui mi hanno dipinta. Come se fossi Madonna, montata” si sfoga Emma Marrone, in piena crisi da Festival, in un’intervista sul sito DavideMaggio.it. “In realtà ero ansiosissima, non stavo bene fisicamente perchè qui l’ansia ti porta ad andare venti volte al bagno e la mia casa discografica ha pensato bene di tutelarmi. Avevo la voce ballerina e mi sto imbottendo di medicinali da 15 giorni. Quindi l’andare al caldo in camerino senza parlare con nessuno è stato solo un modo per tutelarmi”.

Emma, che per fortuna a Sanremo ha portato anche Stefano de Martino che l’ha sostenuta e coccolata per tutto il tempo, non ci sta ad apparire come una cantante “che se la tira” e assicura di essere molto più fragile di quello che sembra: “Nessuno se lo aspetta da me ma sono in uno stato di ansia e di panico che piango tutto il giorno. Sanremo vissuto da sola è tutta un’altra cosa. E’ come se fosse la prima volta. Mi sta salendo un’emozione grande, mi sento sempre insicura, mai all’altezza”.  La vincitrice di Amici racconta che, per esempio, ogni giorno va a piedi a fare la spesa, che a fine esibizione le piace mangiare in piazzetta e firmare gli autografi dei fan.

Le sue paure sul palco? Tante: “Sbagliare, prendere una stecca e cadere dalle scale. In realtà prima di scendere da quegli scalini devi salirne dieci. Ero in ritardo, lì dietro è stretto e sono scesa di corsa. Però ho preferito scenderle come una comica piuttosto che fare la finta fotomodella su quella rampa. Almeno ho sceso le scale di lato, che è il modo più chic per non cadere”.