Gossip News » Reality Show » Grande Fratello » Grande Fratello 12 Filippo Pongiluppi: “Noi concorrenti siamo delle vittime”

Grande Fratello 12 Filippo Pongiluppi: “Noi concorrenti siamo delle vittime”

GRANDE FRATELLO 12 – Filippo Pongiluppi a tutti gli effetti è un ex: ex di Nicole Minetti e del Grande Fratello. Evidentemente la sua eliminazione dal reality di Canale 5 deve avergli bruciato parecchio, visto che a distanza di qualche mese si parla ancora di lui. Prima Pongiluppi è stato coinvolto in una rissa con Mirko D’Arpa durante la pubblicità della trasmissione, e adesso rivela al settimanale ‘Visto’ che i concorrenti sono solo delle vittime di quei farabutti degli autori:

Ho capito di aver partecipato a qualcosa di più simile a una fiction che a un reality. Alcune situazioni sembrano indirizzate in modo ben preciso. mai come quest’anno si è avuta la percezione che la volontà dei partecipanti passasse in secondo piano, inibita da più stuzzicanti logiche di gioco”. 

Filippo si sente di dare ragione alla reazione di Rudolf Mernone (che stizzito aveva abbandonato la puntata in diretta) e ad Amedeo Aterrano, al quale gli autori avevano detto che la sua ragazza Nathalie non aveva dato notizie, cosa non vera.

Ma Pongiluppi vorrebbe dire di più: non può farlo perché legato al contratto che gli impone il pagamento di penali salatissime se non dovesse rispettare il silenzio:

Non sono libero di raccontare tutto quello che ho vissuto dentro la Casa. E non mi riferisco al rapporto con gli altri inquilini, ma a quello con gli autori e la produzione. Ho firmato un contratto di quasi quaranta pagine che mi mette dei limiti, altrimenti mi ritrovo a pagare delle penali molto costose”.

Cos’è che non può dire Filippo? Quali grossi segreti non verranno mai allo scoperto?