Gossip News » programmi tv » Pomeriggio 5 » Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso vs Canzona: lite furibonda per i finti naufraghi della Concordia

Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso vs Canzona: lite furibonda per i finti naufraghi della Concordia

 

POMERIGGIO CINQUE – Solo poco tempo fa vi avevamo accennato della triste vicenda delle finte vittime del naufragio della Concordia che un avvocato, un certo Giacinto Canzona, aveva assunto per far girare loro tutte le trasmissioni tv.

Una truffa (dietro c’era la richiesta di risarcimento per un aborto subito a seguito del naufragio) che Striscia la notizia non aveva esitato a smascherare. Bene, la storia ha avuto un seguito, quello che potremmo definire un pomeriggio di fuoco nella trasmissione di Barbara D’Urso: Pomeriggio Cinque.

La lite ha coinvolto anche Paolo Liguori presente in studio. Ecco come è partito il tutto:

Avv. Canzona: Signora D’Urso, lei mi ha pagato per venire qui?
Barbara D’Urso: No, come tutti…
Avv. Canzona: Io non ho profitto, lei sì, perché sa che questo le farà salire di molto l’audience. Lo sa o no, signora D’Urso?
Barbara D’Urso: Chi ha chiesto di essere qua? Mi cercate la clip in cui l’avvocato mi dice che vuole essere qui in trasmissione a rispondere alle domande?
Avv. Canzona: Signora D’Urso, io faccio l’avvocato…
Il pubblico fischia
L’avv. Canzona riprende: Le persone che vengono in studio da lei sono comparse
Barbara D’Urso: Queste sono sue affermazioni e si prende la responsabilità di ciò che sta dicendo. Lei deve fare il suo lavoro, fare l’ospite, stare zitto e stare lì

Ed ecco che entra in gioco anche Liguori:

Paolo Liguori interviene: ‘Che ne sappiamo che quello è l’avvocato Calzona? Noi che ne sappiamo che quella non è una controfigura?’
Avv. Canzona: Si vergogni. Un direttore che dice queste cose deve vergognarsi. Lei parla di banda. Si vergogni.

L’evoluzione dei fatti, la D’Urso infatti non molla e insiste sulla figura di Gabriele Pezzoli (figurante finto naufrago).

Avv. Canzona: Gabriele Pezzoli ha lavorato in tutte le trasmissioni Mediaset, è impossibile che voi non siete consapevoli che non sia una vostra comparsa.
Barbara D’Urso: primo, questo Gabriele non mi risulta che è una nostra comparsa…
Avv. Canzona: Gabriele era a Uomini e Donne
Barbara D’Urso: Per quale motivo, lei che fa l’avvocato, e mi porta un protagonista, io devo andare a controllare se questo è vero o no? Se io vado da un dottore e mi dice che ho una malattia, perché non mi devo fidare? Lei ha portato una cartella clinica falsa qua!

La disputa si infuoca:

Barbara D’Urso: Canzona, le faccio una domanda: Mediaset sapeva o non sapeva?
Avv. Canzona: Non posso pensare che una redazione Mediaset non sappia cosa siano le comparse…
Barbara D’Urso: Se un avvocato mi porta un protagonista, non è che quando mi arriva qui io devo controllare se è un galeotto e se questo qui, magari dieci anni fa, ha fatto la comparsa a Uomini e Donne!
Paolo Liguori: Tu hai messo il titolo avvocato sotto le scarpe. Il titolo avvocato sarà svalutato!

Sarà davvero finta qui?