Gossip News » Attualità » Tiziano Ferro indagato dal fisco: evasi tre milioni di euro

Tiziano Ferro indagato dal fisco: evasi tre milioni di euro

TIZIANO FERRO – E’ davvero un momento duro per gli evasori. A finire sotto la lente di ingrandimento del fisco è stata prima Marcella Bella, accusata di aver evaso 2,5 milioni di euro; poi Luca Laurenti a cui sono stati pignorati 5 appartamenti da 5 milioni di euro. Ora è la volta di Tiziano Ferro.

La procura di Latina indaga sul cantante formulando l’ipotesi di evasione fiscale. I fatti si riferiscono all’epoca in cui il celebre cantante pontino si stava trasferendo a Londra, tra il 2006 e il 2008. A riportare la notizia è ‘Latina Oggi’ che parla di 3 milioni di euro contestati.

Nei giorni scorsi l’agenzia delle entrate ha inviato negli uffici di via Ezio un’informativa sugli accertamenti fiscali eseguiti negli scorsi anni. L’ipotesi è che il cantante, pur avendo trasferito la sua residenza all’estero, non abbia trascorso fuori Italia il tempo necessario a rendere il trasferimento effettivo e che debba quindi versare allo Stato italiano le tasse non pagate.

Finora Ferro si è sempre difeso sostenendo che il tempo che lui non passava nelle sue residenze all’estero era dovuto ai tour che spesso lo portavano in Italia per i concerti.