Gossip News » Attualità » Adriano Celentano, la moglie Claudia Mori: “A Sanremo trattato come Al Capone”

Adriano Celentano, la moglie Claudia Mori: “A Sanremo trattato come Al Capone”

ADRIANO CELENTANO/CLAUDIA MORI – La moglie di Adriano Celentano, Claudia Mori, proprio non ci sta. Dopo le feroci polemiche che hanno coinvolto il “Molleggiato” durante il Festival che è anche stato commissariato, a distanza di un mese  la consorte di Celentano lancia un’accusa molto importante tramite il settimanale ‘Chi’, sottolineando che il marito è stato trattato come “neanche Al Capone”:

Adriano nel suo intervento al Festival ha toccato due poteri forti, come la Chiesa e i giornali. Era impensabile che non reagissero in maniera cosi’ “isterica” e, per certi versi, preoccupante. Gli stessi giornali, che prima di allora non avevano perso occasione per attaccare la Chiesa per le troppe, a loro dire, ingerenze politiche, improvvisamente si sono coalizzati tutti, ipocritamente, in difesa dell’opposto. Per difendere i loro privilegi. Con la teoria idiota che chi canta non dovrebbe occuparsi d’altro, lasciando ai “soloni” della politica, ai commentatori politici, ai giornali, agli “esperti”, l’esclusiva di ogni pensiero. Infatti, sono sotto gli occhi di tutti i disastri che hanno combinato queste coalizioni di interessi vari (perche’ di questo si tratta): un disastro globale!”. 

Voi lettori di Sologossip pensate che Claudia Mori abbia ragione? O forse sono toni un po’ eccessivi tanto per fare polemica?