Gossip News » Attualità » Emilio Fede respinto da banca svizzera: portava valigetta con 2 milioni di euro

Emilio Fede respinto da banca svizzera: portava valigetta con 2 milioni di euro

LUGANO – Rischia di essere accusato di evasione fiscale ed esportazione di capitali all’estero il conduttore del TG4 Emilio Fede che ha tentato di depositare ben 2 milioni di euro in una banca di Lugano.

Il tutto sarebbe avvenuto a dicembre del 2011, anche se il fattaccio è stato reso noto alle nostre Fiamme Gialle solo quest’anno. Il giornalista era in compagnia di un’altra persona (la cui identità è ancora sconosciuta) e portava con sé una valigetta piena di denaro che, però, la banca elvetica ha rifiutato.

Da dove proveniva tutto quel denaro? Emilio si sarà preso il disturbo di dichiararlo? Su questo stanno indagando le forze dell’ordine per verificare se passare gli atti alla magistratura o “lasciar correre”. Fede ovviamente nega tutto.