Gossip News » Primo Piano » Emma Marrone, il nonno: “Per De Martino, mia nipote cucinava e stirava”

Emma Marrone, il nonno: “Per De Martino, mia nipote cucinava e stirava”

EMMA MARRONE – Se Emma Marrone si è limitata a dedicare a Stefano De Martino la canzone “Bella senz’anima”, il nonno della cantante salentina esprime a parole la sua rabbia e delusione verso il ballerino che ha spezzato il cuore della nipote. A difendere Emma, scende in piazza anche l’intera comunità di Aradeo che per la sua cittadine prova un vero e proprio amore.

Il signor Leandro Marrone, nonostante tutto, ringrazia il Signore “per aver fatto aprire gli occhi a Emma ora che non ci sono ancora figli”. La delusione però è evidente: “Sono deluso. Stefano mi chiamava già nonno. Però si è dimostrato debole, uno che si fa guidare più dalla passione che dal sentimento: un ballerino anche nella vita”.

Il nonno, avrebbe voglia di dire qualcosa a Stefano: “Che Emma non meritava tutto questo, lo ha sempre aiutato: per lui cucinava e stirava. Già una volta, contro il parere dei genitori, gli aveva perdonato il tradimento. Ora l’ha buttato fuori di casa, e ha fatto bene”.

Con Emma, però, non ha ancora parlato: “Non ancora, per non accrescere il suo dolore. Appena la sentirò, le dirò di non sprecare il dono grande che ha ricevuto da Dio: la sua voce. Il resto si aggiusterà”.

A Belen, invece, direbbe: “Di essere più seria per non dare una brutta immagine dell’Argentina. Io sono nato a Buenos Aires, so che lì i valori sono gli stessi della nostra Puglia: Belén è una mia connazionale, ma stavolta mi ha tradito”.