Gossip News » Primo Piano » X Factor 6, Morgan: non sono un esempio da seguire

X Factor 6, Morgan: non sono un esempio da seguire

RIMINI – Nella conferenza stampa di apertura della sesta edizione di X Factor, il giudice Morgan ha voluto ribadire al pubblico di non sentirsi una “guida spirituale” per i ragazzi della propria squadra.

Io non sono una guida o un esempio in quanto la mia condotta lascia a desiderare. Non ho nulla da insegnare se non l’amore per la musica che è diverso però dall’amore per la vita, ben più importante, che io purtroppo non ho.

Morgan, al quale di recente hanno ritirato la patente perché positivo ai test antidroga, non nasconde il proprio “late oscuro”, nemmeno dal punto di vista lavorativo.

Oggi mi sento di poter essere critico sul lavoro di ieri anche se ho avuto delle soddisfazioni. Va detto che nella vita bisogna sempre cercare di migliorarsi.

Grande sostenitore dei talent show, Morgan crede nel potere dei sogni.

Io non ho mai ricevuto una telefonata di raccomandazione perché ci tengo a dire che X-Factor premia solo il talento. Non credo in coloro che dicono che cantare rappresenta un sogno, quelli che ce la fanno sono quelli che non hanno timore a dire: mi piace cantare perché è la mia vita.