Gossip News » Primo Piano » Lele Mora pentito: apparire è stata la mia rovina

Lele Mora pentito: apparire è stata la mia rovina

 

LELE MORA -Ad alleviare le pene di Lele Mora non basta la visita di Sabrina Ferilli, l’ex re del gossip decide di alleviare la propria coscienza scrivendo una lettera alla rivista Oggi.

Lele Mora è cambiato molto, ha fatto come Icaro: pensava di potere fare tutto, ha volato troppo alto, ma il sole ha sciolto la cera delle sue ali. (…) Il successo, quando cresce, lo devi domare sennò ti mangia. Ora ho capito che è meglio essere che apparire, io stavo meglio quando conoscevano il mio nome e non la mia faccia. Apparire è stata la rovina della mia vita. (…) Il vero Lele Mora è una persona semplice, umana e generosa: forse troppo generosa. Ma ora il Signore mi ha dato la forza di guardare oltre il muro e mi ha insegnato a non sbagliare ancora. (…) Sono in carcere per colpe mie, non per un errore giudiziario”.

Ci crediamo a questo improvviso pentimento?