Gossip News » Primo Piano » Londra 2012, Filippo Magnini sul flop della Pellegrini: mi piangeva il cuore – Video

Londra 2012, Filippo Magnini sul flop della Pellegrini: mi piangeva il cuore – Video

 

LONDRA 2012 – Dopo il flop di Federica Pellegrini nei 400 sl alle Olimpiadi di Londra 2012, ecco i primi commenti al caldo da parte del compagno Filippo Magnini.

“Nessuno dei quattro ha brillato tantissimo, probabilmente Luca ha fatto un po’ meglio di tutti ma in queste condizioni non potevamo fare niente: Francia stellare, America anche… Si vede che ogni gara è a sé, l’Australia è rimasta fuori dal podio, Magnus è peggiorato di un secondo, i 100 sono così: un ritmo sbagliato e perdi tutta la gara. Noi di sicuro non ci sentivamo benissimo nei dieci giorni precedenti mentre l’anno scorso volavamo…”.

Prosegue poi Magnini:

“No vabbè con loro, con Federica poi parlo in privato… però è ovvio che mi dispiace. Ho guardato la gara e ti assicuro che comunque mi piangeva il cuore a vedere che non è riuscita a fare benissimo… Ha dato il massimo e io cono sconvinto che quando un atleta dà il massimo… se il tuo massimo è vincere siamo contenti, se il tuo massimo è arrivare settimi come nel nostro caso non puoi fare che accettarlo, anche se dispiace a tutti.
Io posso dire che Federica 4 anni fa ha fatto 4 e 5 ed è arrivata quinta quindi ha migliorato li quinto posto di Pechino, poi vediamo cosa farà nei 2(00 metri). La staffetta è andata così, giriamo il cappello, Fabio comunque è un grande lottatore e sicuramente nuotare vicino a Vanderburgh l’ha un po’ scomposto e ha pagato. Le gare sono queste, lo sport nostro, il nuoto… è fatto anche di avversari e gli avversari sono forti come noi, a volte anche di più.

Attendiamo fiduciosi la riscossa…