Gossip News » Primo Piano » Marco Bocci: “Divento cattivo e sono pronto alle scene di nudo”

Marco Bocci: “Divento cattivo e sono pronto alle scene di nudo”

MARCO BOCCI – Protagonista di Squadra Antimafia Palermo oggi insieme a Simona Cavallari e Giulia Michelini è Marco Bocci che dà il volto al vice questore Domenico Calcaterra. Amatissimo dal pubblico, l’attore ha raccontato l’evoluzione del suo personaggio al Tgcom: “Non saprà più cosa è giusto e cosa è sbagliato. Cambia totalmente, un evento nella sua vita privata lo sconvolgerà. Lui crede di stare nel giusto, ma in realtà non è così. Anche se è un uomo di legge, vive uno sbandamento. Capisci perché mi diverte questo personaggio? Mi dà la possibilità di cambiare. Di stravolgere tutto, di non dare nulla per scontato”.

Nonostante la tv gli abbia dato popolarità, il suo primo amore resta il teatro: “E non vedo l’ora di tornarci, ne sento proprio l’esigenza. Mi piace il contatto con il pubblico e mi piace approfondire i personaggi. In Italia purtroppo non ci sono soldi, così sui set televisivi o cinematografici, si fa tutto di fretta”.

Sul cinema: “Ultimamente mi hanno proposto un po’ di film, e ho rifiutato la parte. Ero dubbioso su alcune cose, poi quando li ho visti ho capito che avevo ragione e che avevo fatto bene a dire di no. Vuoi i nomi? Non te li farò mai”.

Sui ruoli che vorrebbe interpretare: “Mi propongono personaggi reali, tristi e invece io voglio divertirmi, stupire. Mi piace la commedia, ho cominciato a recitare per quello e poi ho fatto altro”.

All’inizio della sua carriera è stato scartato da Tinto Brass: “Se il nudo serve a raccontare un’emozione allora sono a completa disposizione, se invece è una cosa buttata lì preferisco stare vestito”.

Anche se nessuno ci crede giura di essere single: “Sono single da un anno e mezzo. Giuro, è così”.

Infine svela le qualità che dovrebbe avere la sua donna ideale: “Deve essere schietta, sincera, concreta. La bellezza non mi interessa, sapessi quante ex bruttine…”.

Leggi anche: